Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

L'Italsalvamento riparte da Milano. Allenamenti alla Samuele

Salvamento
images/large/SALVAMENTO_MILANO_COLLEGIALE.jpg

Primo collegiale della stagione per la Nazionale maggiore di nuoto per salvamento. Gli atleti azzurri si sono ritrovati a Milano per quattro giorni di lavoro e test. Doppie sedute di allenamenti presso la piscina Samuele - Mecenate, già teatro dei campionati assoluti di salvamento, del Trofeo di Milano di nuoto ed altre importanti manifestazioni legate al mondo del nuoto. Assente il cittì Antonello Cano che è rimasto in collegamento con il gruppo. Atleti e staff hanno lavorato in bolla, nel rispetto delle norme di prevenzione indicate nelle disposizioni dello Stato in materia di contenimento del contagio da Covid-19. Il salvamento agonistico si è rimesso in moto con l'attenzione rivolta ai campionati europei dall'11 al 18 settembre a Castellon de la Plana, alle qualificazioni ai World Games 2022, ai prossimi campionati assoluti primaverili Lifesaving e Surflifesaving, previsti dal 21 al 25 maggio a Riccione insieme al campionato a squadre che assegnerà lo scudetto e soprattutto con l'auspico di tornare quanto prima alla normalità. Ciò significherebbe riuscire a prepararsi al meglio ai campionati del mondo di Riccione 2022, attesissimi, dopo il successo agonistico, organizzativo e mediatico registrato da Riccione 2019 e dall'Italia intera. Il prossimo raduno della squadra Nazionale, ancora nella piscina Samuele, è fissato dal 27 al 30 aprile.  

Gli atleti convocati dal 14 al 17 marzo: Fabio Pezzotti, Federico Gilardi e Federica Volpini (Fiamme Oro), Jacopo Musso, Francesca Cristetti e Paola Lanzillotti (RN Torino), Francesco Ippolito (Gorizia Nuoto), Simone Locchi (In Sport Rane Rosse), Helene Giovannelli (Amici Nuoto Riva) e Mauro Ferro (SC Noale) 

Nello staff, insieme al presidente della Sezione Salvamento della FIN e capodelegazione degli azzurri Giorgio Quintavalle, il tecnico Massimiliano Tramontana, l'assistente Stefano Foggietti e il medico di settore Andrea Felici.