Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Categoria Lifesaving. Super record in chiusura

Salvamento
images/large/CAPPAI_900_MD4_8942.jpg
Il primo dei tre eventi del Lifesaving 2019 Made in Riccione si conclude con un bilancio soddisfacente per tutti. Per gli atleti che hanno migliorato le prestazioni personali e stabilito nove record nazionali assoluti e di categoria, un record del mondo youth e un record d'Europa youth, per tecnici e dirigenti che hanno visto premiato il lavoro invernale, per i club che hanno ricevuto consensi e scalato posizioni nel ranking nazionale. Non ultimi, gli organizzatori, per i quali i campionati indoor di categoria di nuoto per salvamento rappresentano anche il primo test event in vista dell'apputamento principe della stagione internazionale: gli europei di specialità in porgramma dal 17 al 30 settembre. Il prossimo step a Riccione è programmato dal 25 maggio con i campionati assoluti primaverili Lifesaving.
Nella vasca indoor dello Stadio del Nuoto, dove proprio in questi giorni sono stati avviati i lavori di copertura della storica vasca outdoor, come annunciato dal sindaco Renata Tosi, le gare tricolori si sono dispuate in due fasi; la prima riservata alle categorie più giovani (esordienti e ragazzi) di cui si rende conto nel report precedente e la seconda, da venerdì pomeriggio a domenica, dedicata invece alle fasce di età maggiori: junior, cadetti e senior.
Nel week end spiccano il record mondiale youth di Alessia Cappai (Gruppo Sportivo Fiamme Oro) nei 100 metri trasporto manichino pinne e torpedo con 59"26 ed europeo youth di Livia Elisa Fiori (Nuotatori Milanesi) nei 50 metri manchino con 34"98. I primati precedenti erano di altre due atlete azzurre: Valeria Cappelletti i 100 manichino pinne e torpedo (59"51 del 12 settembre 2018 a Limerick) e Serena Nigris i 50 manichino (35"83 del 13 luglio 2017).  
Sei i nuovi record italiani: insieme a quelli cadette di Cappai e Fiori, primati assoluti e senior di Crtistina Leanza (Aquatica Torino) con 34"27 e Mauro Ferro (Sporting Club Noale) con 28"64 nei 50 manichino, cadetti di Cristian Barbati (Rari Nantes Torino) nei 200 super lifesaver con 2'08"81, assoluto e senior di Francesco Ippolito (Gorizia Nuoto) nei 100 metri percorso misto con 59"72. I precedenti appartenevano a Marcello Paragallo (28"83) e alla stessa Cristina Leanza (34"59) nei 50 manichino, allo stesso Cristian Barbati (2'09"95) quello dei 200 super lifesaver e il più vecchio a Federico Pinotti, plurimedagliato mondiale ed europeo, ex capitano azzurro, attuale tecnico delle Fiamme Oro Roma, che resisteva dal 28 marzo 2008 con il tempo di 59"78 nuotato nel percorso misto sempre a Riccione.
Nelle staffette si distingue la SaFa 2000 Torino con cinque squadre al successo: la 4x50 ostacoli femminile, le staffette 4x50 miste e 4x25 manichino femmine e maschi. Nelle classifiche di club si impongono la In Sport Rane Rosse nelle categorie esordienti e ragazzi, la Safa 2000 Torino per gli junior, la Gym Sportmania Scafati tra i cadetti e il Gruppo Sportivo Fiamme Oro tra gli assoluti.

ippolito pinotti n
Federico Pinotti con il neoprimatista italiano Francesco Ippolito 
 
Le classifiche di società
 
Esordienti
1. In Sport Rane Rosse 232.50
2. Nuotatori Milanesi 219.00
3. Calabria Swim Race 183.25
 
Ragazzi
1. In Sport Rane Rosse 429.00
2. SaFa 2000 Torino 334.00
3. Padova Nuoto 206.75
 
Junior
1. SaFa 2000 Torino 411.00
2. Gruppo Spprtivo Fiamme Oro 252.75
3. Gym Sportmania Scafati 201.00
 
Cadetti
1. Gym Sportmania Scafati 342.00
2. Nuotatori Milanesi 335.25
3. In Sport Rane Rosse 251.50
 
Senior
1. Gruppo Spprtivo Fiamme Oro563.75
2. Rari Nantes Torino 282.25
3. In Sport Rane Rosse 261.75
 
La classifica Grand Prix Esordienti A
 
1. Martina Moracchioli (Nuotatori Milanesi) 62.00
2. Eleonora Chemello (Thermal Delfini Albano) 50.00
3. Alice Pezza (3T Sporting Club) 42.25
 
1. Luca Rosa (Amici Nuoto Riva) 58.00
2. Pasquale Ragosto (Gym Sportmania Scafati) 52.00
3. Mattia Sarra (Centro Nuoto Nichelino) 47.00

Foto PasqualeMesiano/Deepbluemedia.eu