Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Categoria Lifesaving. Tre record con i Ragazzi

Salvamento
images/large/MD4_8659-2.jpg
Conclusa a Riccione la prima parte del campionato indoor Lifesaving di categoria, quella riservata ai più piccoli. Dal pomeriggio e fino a domenica spazio ai più grandi: junior, cadetti e senior. Nei primi due giorni e mezzo di gare di nuoto per salvamento, allo Stadio del Nuoto, sono stati assegnati 20 titoli italiani individuali e 12 di società. In evidenza Davide Vivalda (SaFa 2000 Torino) ed Elisa Dibellonia (CN Nichelino) che si distinguono con un record nazionale di categoria ciascuno ed il maggior numero di successi individuali. Davide Vivalda conquista tre medaglie d'oro vincendo i 100 manichino con pinne col record italiano categoria ragazzi di 49"01, i 100 manichino e torpedo e i 200 super lifesaver; il precedente primato era di Diego Ridolfi con 49"39 del 3 febbraio 2017 sempre a Riccione. Elisa Dibellonia si impone nei 200 super lifesaver con 2'35"19 migliorando il record italiano ragazze che già le apparteneva (precedente 2'36"87 nuotato a Torino il 19 gennaio di quest'anno) e i 100 manichino e torpedo. Nelle staffette, invece, le società che ottengono il maggior numero di vittorie con esordienti e ragazzi sono la In Sport Rane Rosse (3), di cui l'ultima, la 4x25 manichino ragazzi col record italiano di categria di club di 1'16"36, la SaFa 2000 Torino (3) e la Virtus Buonconvento (2). I quattro staffettisti della In Sport, neoprimatisti italiani, sono Simone Locchi, figlio dell'ex azzurro Mauro, Alessandro Marchetti, Edoardo Valtorta e Mattia D'Ippolito. Il precedente record ragazzi della 4x25 manichino apparteneva alla Gym Sport Mania con 1'16"68 (4 febbraio 2015 a Riccione). I numeri dei partecipanti: gli esordienti sono 350 (175 e 175) con 105 staffette, in rappresentanza di 49 società; ragazzi, junior, cadetti e senior sono in 1044 (501 maschi e 543 femmine) con 434 staffette di 86 società.
 

Foto PasqualeMesiano/Deepbluemedia.eu