Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali 2016. Italia da 10! Seconda in vasca

Salvamento
images/joomlart/article/e4992da4f81434332b5dc8c1bf66bcec.jpg

National Team e National Youth si passano il testimone. La giornata di oggi è dedicata ai trasferimenti e ai primi bilanci. La Nazionale assoluta si trasferisce sul mare, a Noordwijk, per le prove oceaniche e la juniores raggiunge Eindhoven per le gare in piscina. Si torna a nuotare sabato e domenica. La squadra Nazionale assoluta nei due giorni di gare alla "Pieter van den Hoogenband" ha conquistato 10 medaglie (5 d'oro, una d'argento e 4 di bronzo), stabilito un record del mondo e un record europeo con Federico Gilardi, ottenuto 22 presenze gara nelle finali A e 5 nelle finali B. Nella classifica per Nazioni in piscina è seconda e prima delle europee con 388 punti, dietro alla Nuova Zelanda con 455. La squadra junior nelle prove oceaniche è undicesima e settima delle europee con 85 punti; prima è l'Australia con 509, davanti alla Nuova Zelanda con 437 e la prima delle euroee è la Francia, terza con 298.  
Il Lifesaving 2016, la XVI edizione del campionato del mondo di salvamento, la prima in cui è stato abbandonato il nome Rescue per equipararsi anche nella definizione ai mondiali di tutte le altre discipline sportive, raggiunge dimensioni importanti: oltre 4000 partecipanti, di cui 480 National Team e 280 National Youth, 980 Interclub assoluti e 640 giovanili, 1050 master, più 250 nelle gare a motore e 170 in quelle con le barche a remi. A questi numeri si aggiungono le oltre 200 società di nuoto provenienti da tutto il mondo che partecipano alle gare Interclub. 
In questi giorni a Eindhoven si è tenuta l'assemblea generale della ILS - la federazione internazionale di salvamento - dove è stato rieletto presidente per acclamazione l'autraliano Graham Ford e sono state rinnovate le cariche del board mondiale (22 membri, di cui 6 europei, 5 per Asia e Oceania, 4 dell'Africa, 2 per l'America, più i 4 vicepresidenti e il presidente). Per l'Europa è confermata l'Italia con il membro ILS Giorgio Quintavalle, mentre esce la Bulgaria ed entra la Norvegia, esce la Polonia ed entra la Svezia. Insieme a Quintavalle per l'Italia confermati Giuseppe Andreana nella commissione didattica della ILS e Giovanni Legnani nella commissione Business e Management della ILSE - la federazione europea di salvamento.
Definito anche il programma dei prossimi eventi inernazionali: nel 2017 Europei in Belgio (Bruges), World Games in Polonia (Wroclaw) e Conferenza mondiale sulla prevenzione e sicurezza acquatica in Canada (Vancouver); nel 2018 Mondiali in Australia (Adelaide); nel 2019 Europei in sede da stabilire e Conferenza mondiale sulla prevenzione e sicurezza acquatica in Sudafrica (Durban).   


LE 10 MEDAGLIE AZZURRE


ORO - 5
200 ostacoli Federico Gilardi 1'53"56 RE
100 manichino con pinne Francesco Bonanni 45"96
4x25 manichino F 1'20"45
Silvia Meschiari, Alice Marzella, Cristina Leanza, Samantha Ferrari
200 super lifesaver Silvia Meschiari 2'25"23
200 super lifesaver Federico Gilardi 2'04"87 RM

ARGENTO - 1
200 super lifesaver 2. Federico Pinotti 2'07"85

BRONZO - 4
100 pinne e torpedo Rossella Fimiani 1'00"04
100 pinne e torpedo Federico Gilardi 52"55
100 manichino con pinne Federica Volpini 53"66
4x25 manichino M 1'06"29
Federico Pinotti, Daniele Sanna, Francesco Gilardi, Mattia Ponziani

IMG 20160909 WA0009


La Nazionale giovanile alla "Pieter van den Hoogenband" di Eindhoven

Classifica completa National Team (piscina)


Classifica completa National Youth (mare) 


Foto di G. Emili