Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti Lifesaving. Secondo round da record

Salvamento
images/joomlart/article/77e38b1b79791e96990c808339d1b79c.jpg

Primo record in carriera e subito mondiale. Andrea e Andrea sono le facce felici della medaglia d'oro che conquistano nei 100 metri manichino con pinne. Andrea Vivalda, 17 anni della SaFa Torino, allenato da Giorgio Cecchi, vince nella categoria youth col primato mondiale di 46"06 (sgretolato il precedente di 46"75 che apparteneva al tedesco Tim Brang dal 21 novembre 2015) e Andrea Piroddi, 26 anni delle Fiamme Oro Roma, allenato dal tecnico federale Massimiliano Tramontana, vince tra gli assoluti con il primato mondiale di 44"94 (cancellato il precedente di 45"09 che Francesco Bonanni - oggi quarto - aveva fissato il 5 febbraio del 2017 prorpio qui a Riccione). Vivalda e Piroddi con la loro "prima volta" hanno riscritto la storia moderna del manichino con pinne e si candidano per i prossimi europei youth e mondiali assoluti.
Giornata memorabile per il salvamento azzurro, da cerchiare in rosso sul calendario. Nove record. Insieme agli exploit di Andrea e Andrea, sono stati stabiliti altri due record italiani individuali, due primati esordienti, uno di staffetta e un altro record del mondo, che si aggiungo ai due primati di lunedì e a quello di stamattina, nella settima batteria dei 50 manichino, dove la britannica Zara Williams (In Sport Rane Rosse) ha migliorato il record europeo abbassadolo a 33"61 (primato che già le apparteneva dal 23 aprile 2017 a Milano con 33"91). Nelle finali del pomeriggio Cristina Leanza (Aquatica Torino) e Marcello Paragallo (Gym Sportamnia Scafati) sono i campioni e primatisti nazionali assoluti dei 50 manichino: Cristina, allenata da Dario Trudu, vince col record italiano di 34"59 migliorando il precedente che già le apparteneva (34"73 di due anni sempre a Riccione) e Marcello, allenato da Guido Voccia, si impone col record italiano di 28"83 che toglie all'ex capitano azzurro e plurimedagliato Federico Pinotti (oggi allenatore delle giovanili delle Fiamme Oro), che lo deteneva dal 27 marzo 2009, anche in quell'occasione nuotato a Riccione. La sedicenne azzurrina Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani) conquista quattro medaglie in due gironi di piscina (2 ori, 1 argento e 1 bronzo) e conclude col record del mondo juniores dei 200 superlifesaver di 2'26"46 e cancella in un colpo solo Laura Pranzo che aveva quello europeo e l'australiana Rachel Wood che aveva quello mondiale. Per Francesca, che è seguita fin da piccolina dal responsabile della Nazionale giovanile Gianni Anselmetti, si tratta della seconda convocazione agli Europei, dopo quella dello scorso anno in Belgio. In chiusura di giornata e di programma delle gare col cronometro c'è il record italiano assoluto della staffetta 4x50 lifesaver mixed delle Fiamme Oro Roma con 1'51"86.
I record  del giorno sarebbero potuti essere dieci. Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio) ci va molto vicino nella finale dei 100 trasporto manichino con pinne che vince in 52"25, davanti alla francese Justine Weyders (In Sport Rane Rosse) nella classifica open e all'azzurra Federcia Volpini (Fiamme Oro Roma) in quella nazionale. La 17enne, allenata da Emanuele Vagaggini, al suo secondo titolo in carriera dopo il primo vinto nel 2015 nella categoria ragazze, già primatista itaiana assoluta e mondiale juniores con 25"20, si avvicina al proprio record che aveva stabilito meno di un anno fa a Bruges e tornerà in gara venerdì e sabato in occasione delle prove oceaniche dei campionati di categoria Kinder + Sport.     
Nella prima giornata in piscina Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), allenata dal responsabile della Nazionale giovanile Gianni Anselmetti, ha stabilito il record italiano juniores dei 200 ostacoli, classificandosi terza in finale, con 2'11"31 e Zara Williams (In Sport Rane Rosse) nelle batterie dei 100 metri persorso misto ha fissato il record del mondo in 1'10"39 (in finale ha chiuso in 1'10"72 vincendo la classifica open). Sedici finali individuali e tre staffette nel secondo round indoor allo Stadio del nuoto di Riccione.

A metà programma degli Assoluti Kinder + Sport, che "promuovono" al prossimo mondiale di Adelaide (l'appuntamento con l'inizio dell'estate australiana è fissato dal 20 al 25 novembre) e agli Euro Youth di settembre in Irlanda (si nuota dall'11 al 18 a Limerik) le squadre sono in parte già fatte. Si attendono le gare oceaniche per sciogliere le ultime riserve, completare le rose con le "scelte tecniche" e considerare le attitudini dei singoli atleti al mare. Mercoledì e giovedì appuntamento al Bagno7 sul lungomare di Riccione che porta a Misano. Inizio gare alle 8.30 e 14.30.

I podi della 2^ giornata

50 manichino pinne Esordienti F
1. Chiara Bonetti (Manziana Aquatica) 31"24 RIE
2. Francesca Petacciato (Pol Verdeacqua) 31"94
3. Sofia Viola (Sergio De Gregorio) 32"60

50 manichino pinne Esordienti M
1. Gaetano Lubrano Lobianco (Le Foglie D'Argento) 26"78 RIE
2. Leonardo Cesarini (Manziana Aquatica) 29"69
3. Lorenzo Arbo (Gorizia Nuoto) 30"35 

100 manichino pinne Youth F
1. Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio) 52"26
2. Giulia Calistri (Interamnia Fitness) 54"31
3. Alessia Di Benedetto (CN Sulmona) 57"43

100 manichino pinne Youth M
1. Andrea Vivalda (SaFa 2000 Torino) 46"06 RMJ
2. Emanuele Mattei (Interamnia Fitness) 48"12
3.  Matteo Di Domenico (Rosetana Nuoto) 48"57

100 manichino pinne Assoluti F
1. Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio) 52"26
2. Federica Volpini (Fiamme Oro Roma) 53"07
3. Samantha Ferrari (Fiamme Oro Roma) 53"21

100 manichino pinne Assoluti M
1. Andrea Piroddi (Fiamme Oro Roma) 44"94 RM
2. Jacopo Musso (RN Torino) 45"73
3. Fabio Pezzotti (Fiamme Oro Roma) 46"33

50 trasporto manichino Esordienti F
1. Chiara Bonettti (Manziana Aquatica) 44"19
2. Francesca Petacciato (Pol Verdeacqua) 44"89
3. Sofia Viola (Sergio De Gregorio) 45"66

50 trasporto manichino Esordienti M
1. Lorenzo Arbo (Gorizia Nuoto) 41"22
2. Leonardo Cesarini (Manziana Aquatica) 41"30
3. Tommaso Barbato (Campania Sport) 41"55

50 trasporto manichino Youth F
1. Elena Spagnolo (Amici Nuoto Riva) 36"81
2. Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani) 37"15
3. Maddalena Cirillo (Gym Sportmania Scafati) 37"25

50 trasporto manichino Youth M
1. Christian Gabri (Gym Sportmania Scafati) 31"29
2. Vincenzo D'Angelo (Gym Sportmania Scafati) 31"53
3. Cristiano Olivieri (99 Sport L'Aquila) 31"63

50 trasporto manichino Assoluti F
1. Cristina Leanza (Aquatica Torino) 34"59 RI
2. Alice Marzella (In Sport Rane Rosse) 35"52
3. Silvia Meschiari (Fiamme Oro Roma) 36"56

* in batteria Zara Williams (In Sport Rane Rosse) 33"61 RM

50 trasporto manichino Assoluti M
1. Marcello Paragallo (Gym Sportmania Scafati) 28"83 RI
2. Daniele Sanna (In Sport Rane Rosse) 29"12
3. Mauro Ferro (Sporting Club Noale) 29"39

200 super lifesaver Youth F
1. Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani) 2'26"46 RMJ
2. Alessia Locchi (Sergio De Gregorio) 2'31"56
3. Livia Elisa Fiori (Nuotatori Milanesi) 2'32"83 

200 super lifesaver Youth M
1. Christian Cipriano (Gy Sportmania Scafati) 2'16"16
2. Emanuele Mattei (Interamnia Fitness) 2'16"27
3. Flavio Feliciangeli (Accademia Salvamento) 2'18"40 

200 super lifesaver Assoluti F
1. Paola Lanzillotti (RN Torino) 2'23"27
2. Samantha Ferrari (Fiamme Oro Roma) 2'24"52
3. Silvia Meschiari (Fiamme Oro Roma) 2'25"15

200 super lifesaver Assoluti M
1. Daniele Sanna (In Sport Rane Rosse) 2'04"51
2. Jacopo Musso (RN Torino) 2'05"83
3. Andrea Niciarelli (Fiamme Oro Roma) 2'08"65

4x25 manichino Assoluti F
1. In Sport Rane Rosse 1'24"58
2. Sergio De Gregorio 1'26"44
3. SaFa 2000 Torino 1'26"45

4x25 manichino Assoluti M
1. Fiamme Oro Roma 1'08"06
2. Gym Sportmania Scafati 1'08"17
3. Sporting Club Noale 1'09"95

4x50 lifesaver Assoluti Mixed
1. Fiamme Oro Roma 1'51"86 RI
2. In Sport Rane Rosse 1'52"47
3. SaFa 2000 Torino 1'56"19 

Risultati completi