Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti Lifesaving. Volpini, trasporto record

Salvamento
images/joomlart/article/8d72078253950cb801874842ca79792c.jpg

E' il primo in carriera. Federica Volpini stabilisce il primato italiano assoluto dei 100 manichino con pinne con 52"61 e sgretola il
precedente di 53"40 che apparteneva a Giulia Fiorani dal 18 settembre 2014 a Montpellier. Anche la seconda giornata dei primaverili Lifesaving si apre a ritmo di record! La prima protagonista è Federica Volpini, 24 anni, romana delle Fiamme Oro Roma, allenata da Massimiliano Tramontana, che ha esordito con la Nazionale maggiore a settembre dello scorso anno ai mondiali di Eindhoven, dove ha vinto la medaglia di bronzo nella stessa gara (53"66) ma il record personale e seconda prestazione italiana all time lo aveva stabilito in batteria con 53"44. Il record del mondo appartiene alla francese Magali Rousseau con 51"64 nuotato sempre a Montepellier il 18 settembre 2014.
Dopo l'azzurra è la volta dell'inglese, tesserata con la In Sport Rane Rosse, Zara Williams, che si allena a Giussano (Monza) con cadenza periodica, che migliora il record europeo dei 50 metri manichino in 33"91; il precedente era già suo con 34"30 del 4 agosto 2015 agli europei in Galles.
Nei 100 pinne uomini Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma) ottiene il miglior tempo delle batterie con un ottimo 45"19 e si ferma a dieci centesimi dal proprio record del mondo che gli appartiene dal 5 febbraio scorso a Riccione (45"09), in occasione dei campionati di categoria.
Finali in programma dalle ore 15.30. Al termine delle gare lo staff tecnico della Nazionale, diretto dal commissario tecnico Antonello Cano, comunicherà le liste degli atleti qualificati e convocati ai prossimi World Games dal 19 al 23 luglio in Polonia (Breslavia, solo gare in piscina) ed Europei assoluti e youth dal 3 al 10 settembre in Belgio (Bruges e Ostenda, gare in piscina e mare). 


2^ giornata - 23 aprile
Migliori tempi delle batterie

100 manichino con pinne F
1. Federica Volpini (Fiamme Oro Roma) 52"61 RI
precedente Giulia Fiorani 53"40, Montpellier 18 settembre 2014 
2. Justine Weiders (In Sport Rane Rosse) 54"08
3. Samantha Ferrari (Fiamme Oro Roma) 54"49
4. Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio) 54"59

100 manichino con pinne M
1. Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma) 45"19 
2. Andrea Vittorio Piroddi (Fiamme Oro Roma) 45"68
3. Jacopo Musso (RN Torino) 46"38

La gara: primi 50 di nuoto con le pinne (anche subacquea) e ritorno trasportando il manichino.

50 manichino F
1. Zara Williams (In Sport Rane Rosse) 33"91 RE
precedente già suo 34"30, Swansea 4 agosto 2015
2. Alice Marzella (In Sport Rane Rosse) 35"61
3. Cristina Leanza (Aquatica Torino) 35"65
4. Serena Nigris (Orizzonti Coop Udine) 36"08

50 manichino M
1. Daniele Sanna (In Sport Rane Rosse) 29"22
2. Marcello Paragallo (Gym Sportmania Scafati) 29"27
3. Saha Andrea Bartolo (SC Alessandria) 29"38

La gara: primi 25 metri di nuoto, apnea per raccogliere il manichino e successivi 25 di trasporto.

200 super lifesaver F
1. Silvia Meschiari (Fiamme Oro Roma) 2'25"99
2. Samantha Ferrari (Fiamme Oro Roma) 2'29"64
3. Serena Nigris (Orizzonti Coop Udine) 2'30"20

200 super lifesaver M
1. Francesco Ippolito (Gorizia Nuoto) 2'08"95
2. Federico Gilardi (RN Torino) 2'09"26
3. Daniele Sanna (In Sport Rane Rosse) 2'12"04

La gara: primi 75 metri a stile libero, poi si raccoglie il manichino e si trasporta a braccia per 25 metri; ai 100 metri si indossano pinne e torpedo, ai 150 si allaccia il torpedo al manichino e si nuota l'utlima vasca a trasporto.


Risultati completi

Foto G.Scala/Deepbluemedia.eu