Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

rescue salvamenti

Specializzazioni

  • unità cinofile
  • moto d'acqua
  • sup

L'unità cinofila è costituita da un Assistente Bagnanti e da un cane, appositamente formato a compiere le principali attività di ausilio al soccorso in ambiente acquatico. 

E' fondamentale, oltre alla preparazione atletica in senso stretto, l'affiatamento tra l'uomo e l'animale, che si raggiunge solamente dopo un adeguato periodo di formazione.
Il cane con la sua forza fisica, l'energia e la dedizione, se coinvolto correttamente, integra perfettamente l'operatore contribuendo al lavoro di squadra.

L'esame di abilitazione per diventare Unità Cinofila FIN, si svolge in due giornate, al costo di €100,00 e prevede:

  • il primo giorno uno stage di formazione teorica, supportato da studi approfonditi dove saranno trattati, necessariamente, i temi base dell'obbedienza generale, con indirizzi specifici volti all'attività di ausilio al soccorso di bagnanti in difficoltà;
  • il secondo giorno test scritto e prove pratiche, a terra e in acqua con valutazione finale, emessa dalla commissione esaminatrice.
  • Al momento dell'iscrizione all'esame di abilitazione, i partecipanti avranno a disposizione un manuale di studio ma si richiede, comunque, una buona conoscenza basilare su conduzione e comandi principali, oltrechè il possesso delle doti acquatiche necessarie per prendere parte, e completare, il brevetto di alta specializzazione.

A chi fosse interessato, viene data, inoltre, possibilità, di svolgere un'attività propedeutica all'esame, presso i Centri Cinofili F.I.N., all'interno dei quali sarà garantita la presenza di istruttori U.C. FIN.

Esame per UNITA' CINOFILE

Requisiti:

  • Possesso del brevetto di Assistente Bagnanti della Federazione Italiana MIP o IP, in regola con il tesseramento per l'anno in corso
  • Iscrizione all'anagrafe canina, in regola con le vaccinazioni e certificato di buona salute del cane
  • Autocertificazione di non aver riportato condanne penali per il maltrattamento degli animali.

ISCRIVITI ADESSO!

Consulta il calendario corsi per trovare il più vicino a te.

Conduttore soccorritore con moto d'acqua

Un corso di alta formazione che ti permetterà di mettere alla prova e di sviluppare le tue abilità nel soccorso acquatico. La partecipazione è riservata a coloro che sono in possesso sia del brevetto da Assistente Bagnanti (MIP) che della patente nautica.

Per questo tipo di corsi la Federazione Italiana Nuoto si è dotata di elevatissimi standard qualitativi, per formare un esperto conduttore di moto d'acqua, capace di intervenire, velocemente ed efficacemente, affinando le doti e le capacità di salvatore di vite umane, capace di affrontare praticamente qualsiasi emergenza di soccorso, in qualunque condizione meteo-marina.

Il corso per soccorritori/conduttori, dal costo di € 400,00, è gestito da istruttori FIN altamente qualificati ed ha una durata di circa 40 ore, ripartite tra lezioni teoriche e pratiche.

Oltre a curare evidentemente le tecniche di soccorso con la moto d'acqua, è finalizzato anche alla formazione psicologica dell'operatore.

Gli operatori brevettati dalla FIN sono dei professionisti del soccorso, capaci di gestire gli scenari e le situazioni più critiche, senza lasciare nulla all'improvvisazione, in grado di portare a termine soccorsi operando sia come singola unità che in collaborazione con gli altri enti preposti.

Un corso nel quale sarai chiamato a metterti duramente alla prova e dove le tue motivazioni personali saranno la reale spinta per riuscire a portarlo a termine in maniera positiva.

Superarlo non è semplice ma, se riuscirai nell'intento, avrai la consapevolezza di avere competenza, capacità e professionalità per dirigere e coordinare un team di soccorso, avendo assimilato: attitudine al comando, analisi della missione e del rischio che comporta (corretto uso dei DPI in dotazione), adattamento alle situazioni, consapevolezza della situazione stessa.

Per il buon esito dell'intervento e la sicurezza del soccorritore stesso, i moduli didattici riguarderanno:

  • La rianimazione cardiopolmonare (Basic Life Support- BLS)
  • La defibrillazione semiautomatica (BLS-D: "Basic Life Support Defibrillation)
  • La somministrazione di ossigeno
  • La prevenzione dello stato di shock
  • L' immobilizzazione di fratture
  • L'arresto e protezione di emorragie
  • L'immobilizzazione spinale.

Requisiti:

  • Possesso del brevetto di Assistente Bagnanti della Federazione Italiana MIP o IP, in regola con il tesseramento per l'anno in corso;
  • Patente Nautica (dove richiesta).

ISCRIVITI ADESSO!

Consulta il calendario corsi per trovare il più vicino a te.

Non hai ancora tutti i requisiti? Abbiamo una soluzione per te!

CONTATTACI

SUP (Stand Up Paddle) Rescue

Lo Stand Up Paddling, variante del surf che consiste nello stare in piedi su una tavola utilizzando una pagaia apposita per la propulsione, sta avendo un crescente interesse anche nel nostro Paese. Il punto di forza è la sua accessibilità e comodità di utilizzo in posizione eretta e la sua versatilità dal cruising al wave. La sua diffusione, come sport acquatico, è già di per se un notevole elemento indiretto di sicurezza e di controllo della costa, molto spesso infatti, persone in difficoltà vengono individuate da utenti Paddlers.

La FIN ha da tempo approfondito la tecnica SUP Rescue credendo nelle potenzialità di questa attività sportiva come mezzo di soccorso e sviluppando una didattica specifica che lavora principalmente sulle potenzialità del mezzo.

Suoi punti di forza sono:

  • La facile individuazione di un utente in difficoltà dovuta alla posizione in piedi sullo specchio d'acqua
  • Il veloce raggiungimento della vittima, grazie alle leve utilizzate durante la pagaiata
  • Una partenza dalla spiaggia molto efficiente, grazie alla leggerezza dell'attrezzatura.
  • Volumi generosi della tavola Rescue che permette di adagiare sulla coperta la vittima di annegamento e condurla velocemente a riva in posizione eretta (con pagaia) o in posizione prona (con propulsione Crawl).

Il corso Operatore SUP Rescue è rivolto ai possessori di brevetto Assistente Bagnanti FIN IP o MIP regolarmente convalidato.

Il corso, dal costo di € 170,00 euro, ha una durata di 2 giorni (16 ore) alla fine dei quali sarà eseguita una verifica sulle abilità principali SUP trattate, per il conseguimento dell'abilitazione

Esame per operatore S.U.P. Rescue

Requisiti:

Possesso del brevetto di Assistente Bagnanti della Federazione Italiana MIP o IP, in regola con il tesseramento per l'anno in corso.

ISCRIVITI ADESSO!

Consulta il calendario corsi per trovare il più vicino a te.