Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Qualificazioni Mondiali Venturini-Paoloni a Montreal

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/3573713504bd27f7edac64f96aa9798e.jpg

Il Campione europeo e la campionessa italiana vincono le 5 Km di Bracciano e strappano il pass iridato. Domani le 10 Km. Il CT Giuliani: "Nazionale in crescita, c'è grande qualità"

BRACCIANO
Sono state le calme acque del lago di Bracciano ad ospitare questa mattina la prima sessione delle Selezioni Mondiali di nuoto di fondo. Nella 5 km hanno strappato il pass mondiale per Montreal (dal 17 al 23 luglio) il campione Europeo Fabio Venturini (Marina MIlitare) e la Campionaessa Italiana Alessia Paoloni (Vela Nuoto Iece).
Ricca di sprint, cambi di ritmo e colpi di scena la gara maschile che è stata dominata dal primatista italiano Simone Ercoli (Aurelia Nuoto). Quest'ultimo dopo essere stato in testa per più di tre quarti di gara, al passaggio dell'ultima boa non ha saputo tenere testa al cambio di ritmo dei suoi avversari che fino a quel momento gli erano stati in scia. L'arrivo in sprint vedeva appaiati ben 4 atleti, ma Venturini è il più rapido a toccare.
Gara emozionante anche quella delle ragazze. Tutto il percorso è stato caratterizzato da un continuo alternarsi in testa tra Paoloni e Crestacci, nulla però ha potuto fermare lo sprint della Campionessa italiana.
Visibilmente soddisfatto il Commissario Tecnico Massimo Giuliani:  "Almeno tre tra le donne e cinque tra gli uomini fanno parte dei 15 atleti più forti del mondo. Non sarà facile definire la squadra per i Mondiali: ho un'ampia scelta. Il Fondo italiano sta crescendo molto e la partecipazione di tanti atleti esordienti alle selezioni ci trasmette fiducia per il futuro. Da evidenziare tra i giovani Luca Ferretti, che nell'ultimo anno ha compiuto passi da gigante, e il rientro in gran forma, dopo un anno "sabbatico", della giovane Silvia Bresolin".
Tra gli spettatori c'era anche il 31enne Simone Menoni che il 4 giugno parteciperà alla 25 Km per tentare l'assalto ai Mondiali mentre ad agosto è atteso dalla Traversata della Manica. "Mi alletta l'idea della sfida contro me stesso - dichiara Menoni - La gara del 4 sarà propedeutica alla sfida, visto che la Traversata della Manica è appena 8 km più lunga. Per quanto riguarda quest'ultima sfida sono ottimista perchè qualora non riuscissi al primo tentativo nella settimana che va da 26 al 31 agosto, mi è stata data al possibilità di riprovare dall'11 al 16 di settembre".
Domani in programma le 10 Km, che partiranno alle 9 dal ponte di Anguillara.   

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 5 KM
5 Km donne:

1. Alessia Paoloni (Vela Nuoto Iece)59'00"
2. Eva Crestacci (Esercito) 59'11"
3. Federica Vitale (Aniene) 59'16"
4. Silvia Bresolin (La Fratellanza) 59'22"
5. Sara Fangio (Unione N Amaranto) 59'32"
6. Pasquali (Fiorentina N), 7. Grimaldi
(UISP Bologna), 8. Astolfi (Larus Nuoto).

5 Km uomini:

1. Fabio Venturini (Marina Militare) 53'50"
2. Samuele Pampana (Carabinieri) 53'53"
3. Luca Ferretti (Unione Nuoto Amaranto) 53'56
4. Simone Ercoli (Aurelia Nuoto) 53'57
5. Marco Formentini (Carabinieri) 54'07
6. Cleri (Aniene), 7. Parla (Fiamme Gialle),
8. Righi (Carabinieri), 9. Gargaro (Carabinieri),
10. Bianchi (Pol. Com. Riccione), 11. Pizzetti
(Sky Line), 12. Antonelli (Larus), 13. Adamo
(Olimpic Nuoto Napoli), 14. Pupulin (AS Bologna),
15. Paoletti (AS Regina Nuoto), 16. Ettore
(UISP Bologna), 17. Rivellini (Esercito),
18. Colabella (UISP Bologna), 19. Rispoli
(Fiorentina Nuoto), 20. Pilotti (UISP Bologna)