Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Fondo alle Olimpiadi 10 Km a Pechino 2008

News Fondo precedenti

L'esecutivo del CIO, riunitosi a Losanna, inserisce il Nuoto in Acque Libere nel programma dei Giochi olimpici. Non ammessi i 50 rana, dorso e farfalla. Presidente Barelli e Ct Giuliani: "Giorno storico"

LOSANNA
L'Esecutivo del Comitato Internazionale Olimpico (CIO), riunitosi oggi a Losanna, ha inserito la 10 Km di nuoto in acque libere maschile e femminile nel programma dei Giochi olimpici di Pechino 2008. Non ammessi, invece, i 50 rana, dorso e farfalla maschili e femminili.
Secondo la Federazione Italiana Nuoto, sempre in prima linea nel sostenere l'apertura delle Olimpiadi al Fondo, si tratta di un giorno storico. "Oggi celebriamo un momento particolarmente importante per il nuoto - asserisce il Presidente della FIN Paolo Barelli - Per tutti noi, dirigenti e appassionati, è un giorno storico. Viene premiato l'impegno di atleti, tecnici e dirigenti che hanno dimostrato la spettacolarità e la valenza di una disciplina che richiede particolare sacrificio e determinazione e merita senz'altro la stessa attenzione anche nelle distanze della 5 e 25 chilometri. Per noi, che abbiamo sempre sostenuto il settore come dimostra l'assegnazione del Mondiale in programma a Napoli l'estate prossima da parte della Federation International de Natation (FINA), l'inserimento del nuoto in acque libere nel programma olimpico fornisce ulteriori stimoli per proseguire ad investire e crescere insieme al CONI con risorse adeguate. La decisione del Cio - conclude Barelli - dimostra una volta ancor di più la credibilità e la professionalità del movimento internazionale, ormai rappresentato con tutte le sue discipline al massimo livello"
Entusiasta il Ct dell'Italfondo Massimo Giuliani. "Questo è un giorno storico - sottolinea - Al di là delle tante medaglie iridate che abbiamo conquistato, Pechino rappresenta il traguardo che lo staff della Nazionale ha sempre inseguito con programmi quadriennali. Noi credevamo nella possibilità che si è concretizzata oggi. C'è da migliorare, c'è da continuare ad impegnarsi, c'è da ripartire con maggiore entusiasmo dai risultati degli Europei di Madrid e dei Mondiali di Montreal per cercare di conquistare quel podio che tutti gli atleti del nuoto di fondo hanno sempre sognato e al quale ora possono effettivamente ambire. Per noi è una grande sfida; una sfida affascinante, che sicuramente si arricchirà di vecchi protagonisti alla ricerca della medaglia olimpica per chiudere la carriera, e di giovani nuotatori che abbandoneranno gli 800 e i 1500 per dedicarsi alle distanze più lunghe. L'Italia è pronta".
   
clicca qui per leggere il comunicato stampa ufficiale
in tabella tutte le medaglie iridate individuali dell'Italia
 
Questo il comunicato stampa della FINA
 
FINA has the great pleasure to announce that the IOC Executive Board today decided to include in the Beijing 2008 Olympic Games competition programme the 10km event for men and women in open water swimming.
“This decision highlights the added-value of the Aquatic disciplines within the Olympic programme. At the same time, it represents an additional responsibility for FINA, which together with its National Federations and Continental Associations will continue working for the development of our Sport worldwide,” said FINA President Mustapha Larfaoui.
All the five FINA disciplines – swimming, diving, water polo, synchronised swimming and open water swimming - will now be represented in the Olympic Games competition programme.