Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

L'Italfondo guarda avanti

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/a32f02ca7a1dc54756bb851fcf79b000.jpg

Stabiliti i criteri di selezione per gli Europei e Mondiali di nuoto in acque libere. Saranno decisivi i campionati assoluti di giugno. Già qualificati i medagliati di Montreal

ROMA
La Federazione Italiana Nuoto ha stabilito i criteri di selezione per la composizione delle squadre Nazionali di nuoto in acque libere che parteciperanno ai Campionati Europei di Budapest, dal 26 al 30 luglio e ai Campionati Mondiali di Napoli, dal 29 agosto al 3 settembre. 
A Budapest l'Italia presenterà una squadra composta da un massimo di tre atleti per gara e per sesso. Sono già qualificati ai Campionati Europei Federica Vitale nella 10 km, Laura La Piana nella 25 km (nella foto) e Simone Ercoli nei 5 chilometri, in virtù delle medaglie conquistate ai Campionati del Mondo di Montreal 2005. D'argento la Vitale, di bronzo La Piana ed Ercoli. La squadra Nazionale sarà completata sulla base dei risultati ottenuti dagli atleti nei prossimi Campionati Assoluti Estivi di fondo e gran fondo che fungeranno da selezione.
La gara dei 5 chilometri si svolgerà a  Bracciano il 16 giugno, quella dei 10 sempre a Bracciano il 18 giugno e quella dei 25 il 21 giugno ad Anguillara. Si qualificheranno i primi due atleti classificati nei 5 chilometri femminili, 10 e 25 maschili e il primo classificato (o il secondo se il primo è un atleta già qualificato) nei 5 chilometri maschili, nei 10 e nei 25 femminili. L'eventuale partecipazione ai Campionati Europei di un terzo atleta per gara sarà stabilita dalla FIN e dal Commissario Tecnico della Nazionale Massimo Giuliani sulla base di valutazioni tecniche, non necessariamente legate alla classifica finale degli Assoluti. 
Ai Campionati Mondiali di Napoli l'Italia presenterà una squadra composta da un massimo di due atleti per gara e per sesso. Saranno qualificati di diritto i medagliati ai Campionati Europei di Budapest. Gli altri atleti saranno convocati dalla FIN sulla base delle valutazioni del Commissario Tecnico.