Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei di Dubrovnik<br>L'Italfondo è pronta

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/5c73e355b00348442312cfd144a52502.jpg

Dal 9 al 14 settembre in Croazia i campionati continentali sulla 5, 10, 25 km. La novità saranno i cinquemila a squadre. Il Ct Giuliani: "Cerchiamo il riscatto dopo i Mondiali di Siviglia"

ROMA
Dal 9 al 14 settembre sono in programma a Dubrovnik (Croazia) i Campionati Europei di Nuoto in Acque Libere. Si nuoterà nel golfo difronte alla città dalmata per un programma gare che vede la novità della 5 km a squadre mista (due donne e un uomo o viceversa), accanto alle canoniche 5, 10 e 25 km.
Una stagione lunga iniziata con i Mondiali a Siviglia in maggio, proseguita con la "prima" storica alle Olimpiadi di Pechino, che si chiuderà con l'Europeo che vede la partecipazione degli atleti più forti in campo mondiale: "Come abbiamo visto a Pechino - spiega il CT Massimo Giuliani - gli atleti europei hanno monopolizzato i due podi della 10 chilometri olimpica e dunque più che di un europeo dobbiamo parlare di un mondiale vero e proprio. La condizione degli azzurri è buona e sono contento perchè abbiamo recuperato quelli che avevano ancora qualche problema di salute, come Ercoli e Volpini. Il lavoro svolto a Lerici nel mese di agosto è stato proficuo sopratutto all'inizio quando i ragazzi hanno effettuato tre uscite in mare a settimana. In questo momento stiamo scaricando il lavoro per acquistare brillantezza atletica. La scorsa settimana abbiamo partecipato alla Coppa Byron con buoni piazzamenti da parte di tutti i nazionali".
Un Europeo che chiude una stagione altalenante che ha avuto nel quarto posto di Valerio Cleri a Pechino il miglior risultato: "Rispetto a Siviglia, dove si nuotava in un bacino di acqua dolce, a Dubrovink nuoteremo in mare e, dunque, sono maggiormente avvantaggiati i nuotatori più pesanti e muscolari - conclude Giuliani - saremo competitivi in tutte le gare con delle punte importanti come Valerio Cleri reduce dallo sfortunato quarto posto a Pechino e Simone Ercoli tornato competitivo dopo i problemi fisici che l'hanno fermato nel corso dell'inverno passato. Inoltre puntiamo anche sui giovani come Ferretti tra gli uomini e Alice Franco tra le donne. Le maggiori avversarie saranno Russia e Germania che hanno dominato anche ai Giochi Olimpici".
 

LA SQUADRA. Il Commissario Tecnico Massimo Giuliani ha convocato 13 atleti, 7 femmine e 6 maschi: Rachele Bruni (Aurelia Nuoto), Giorgia Consiglio (CC Aniene), Alice Franco (Asti Nuoto), Camilla Frediani (CC Aniene), Martina Grimaldi (CS Esercito/Uisp Bologna), Laura La Piana (Fiamme Oro/CC Aniene), Federica Vitale (CC Aniene), Andrea Bondanini (Geas), Valerio Cleri (CS Esercito/CC Aniene), Simone Ercoli (Fiamme Oro/Empoli Nuoto), Luca Ferretti (Marina Militare/Nuoto Livorno), Marco Formentini (CS Carabinieri/Chiavari Nuoto), Andrea Volpini (Fiamme Oro Napoli).
LO STAFF. Con il Ct Giuliani, il Vicepresidente della Fin, Capo Delegazione, Salvatore Montella, il vice Ct Valerio Fusco, i tecnici Raffaelino Borello, Giuseppe Palumbo, Guido Ragazzoni e Emanuele Sacchi, il medico Sergio Crescenzi e il fisioterapista Stefano Traballesi.


  
Vai al sito ufficiale


EUROPEI DI NUOTO IN ACQUE LIBERE
DUBROVNIK 9-14 settembre 2008
PROGRAMMA E AZZURRI IN GARA
martedì 9 settembre
ore 10, 5 km F - Bruni, Franco, Vitale
ore 16, 10 km M - Cleri, Volpini,
Ercoli

mercoledì 10 settembre
ore 10, 10 km F - Grimaldi, Franco,
Consiglio
ore 16, 5 km M - Ercoli, Ferretti,
Volpini

giovedì 11 settembre
ore 16, 5 km a squadre

sabato 16 settembre
ore 10, 25 km M - Formentini, Cleri,
Bondanini

domenica 14 settembre
ore 10, 25 km F - La Piana, Grimaldi,
Frediani