Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Indoor di fondo Scatta la stagione

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/50d9dbd21e9373a92d5f7b395ba37e05.jpg

Il 18 e 19 aprile a Riccione i Primaverili in piscina di nuoto di lunga distanza. Sui blocchi 163 atleti di 63 società. Il CT Giuliani: "test importante per decidere il lavoro in preparazione dei Mondiali di Shanghai". Star list online

ROMA
La squadra per Shanghai passa anche per lo Stadio del Nuoto di Riccione. Lunedì 18 e martedì 19 aprile, raccogliendo il testimone dei Primaverili di nuoto, sono in programma alla comunale di via Monterosa i Campionati nazionali indoor di fondo: 5000 metri per le categorie assoluta e juniores e 3000 per ragazzi e ragazze compresi tra gli anni di nascita ’95 e ’98. 
Non si tratta, come per il nuoto, di gare valide per la qualificazione ai Mondiali ma, come spiega il Commissario Tecnico della Nazionale di nuoto di lunga distanza Massimo Giuliani, “i tricolori in piscina rappresentano un metro di giudizio importante per stabilire il tipo di lavoro che andremo a sostenere da qui ai Campionati del mondo”. Gli azzurri hanno già sostenuto due collegiali. “Un gruppo in altura, a Johannesburg e l’altro in pianura a Roma – prosegue il Ct Giuliani - a Riccione sarà interessante vedere a che punto sono i due gruppi di lavoro e come dovranno proseguire la preparazione”.
Le selezioni mondiali per la Nazionale di nuoto di lunga distanza sono previste tra maggio e giugno, divise in due parti; le squadre dei 5 e 25 chilometri si formeranno agli Assoluti in acque libere dell’8 maggio a Baratti e dell’11 giugno a Piombino; la squadra dei 10 chilometri si completerà in due in due fasi: la prima a Eilat in Coppa Len il 7 maggio e la seconda ai Campionati italiani il 5 giugno a Piombino. 
Gli atleti iscritti sono 163 (star list on-line) e le società presenti 63: Asola Nuoto, Nuotatori Estensi, Pol Comunale Riccione, DDS, Nuotatori Milanesi, Ranazzurra, CS Roero, Larus Nuoto, Uisp Bologna, Gymnasium Scafati, Omegna Nuoto, Effedue Nuoto, Pesaro Nuoto, RN Trento, Team Insubrica, Team Nuoto Toscana, Sisport Fiat, Nuotatori Campani, Sportiva Nuoto Grosseto, Chimera Nuoto, RN Spezia, CC Aniene, Veneto Banca Montebelluna, Antares Nuoto, Jolly NC Benevento, RN Marche, Asti Nuoto, Coopernuto, SCN Napoli, SC Flegreo, Rapallo Nuoto, Salaria Nuoto, Pol Ferrini, Nuotatori Pistoiesi, Brixia Leonessa Nuoto, Modena Nuoto, Nuotatori Campani, Genova Nuoto, Nuoto Club Cagliari, USD Ydros, Gis Milano, Uisp 2003 Cascina, CN Ester Napoli, CS Esercito, Fiamme Oro Napoli, Nuoto Colleferro, RN Torino, Amatori Nuoto Savona, Marina Militare, Delphinia Team Piceno, CS Carabinieri, Plain Team Veneto, Esperia ASD, Forum Sport Center, Nuotatori Genovesi, Atlantide Ciampino, Nuoto Club 2000 Faenza, Rane Rosse Aqvasport, Andrea Doria, Aurelia Nuoto Unicusano, President Bologna, RN Imperia, Aquatica Torino.
Il programma prevede gare a serie con classifica generale: il 18 aprile alle 8.45 i 5000 juniores e dalle 16 i 5000 assoluti; il 19 aprile dalle 8.45 i 3000 ragazzi. 
 
Consulta start list e risultati