Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti di Piombino Vista su Shanghai e Eilat

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/8ec1afe26ecf0281b9500e1f42048cca.jpg

Dal 5 all'11 giugno i tricolori dei 5, 10 e 25 chilometri di nuoto in acque libere che qualificano ai Mondiali in Cina e agli Europei di specialità in Israele. I criteri di selezione e le parole del CT Giuliani

ROMA
La squadre per Shanghai ed Eilat passano per Piombino. Domenica 5, mercoledì 8 e sabato 11 giugno sono le date decisive per la composizione della squadre Nazionali di nuoto in acque libere che parteciperanno ai campionati del mondo a Shanghai (Cina) dal 19 al 25 luglio e ai campionati europei di specialità a Eilat (Israele) dal 7 al l’11 settembre.
A Piombino sono in programma i Campionati Assoluti di nuoto di lunga distanza, validi anche come qualificazione mondiale ed europea. Il 5 giugno alle 10.00 la partenza della 10 chilometri, alla quale sono iscritti  31 atleti (13 femmine e 18 maschi); l’8 giugno a Baratti (circa 10 km da Piombino) alle 10.00 la partenza della 5 chilometri, alla quale partecipano 78 atleti (35 e 43); l’11 giugno alle 8.00 la partenza dei 25 chilometri, con 28 atleti al via (10 e 18).
 
I criteri di selezione ai Mondiali: per la 5 e la 25 chilometri si qualificano ai Mondiali i vincitori di ciascuna gara e gli altri partecipanti (i secondi classificati) saranno selezionati su proposta del CT e dello staff tecnico federale. Per la 10 chilometri la valutazione terrà conto anche del comportamento degli atleti nelle gare individuate nazionali e internazionali, dei risultati ottenuti nell’anno agonistico 2009/2010, dello stato di allenamento e delle condizioni fisiche e psicologiche. Valerio Cleri (CC Aniene/Esercito), campione del mondo della 10 chilometri a Roberval 2010, è  l’unico ad essere già qualificato. La squadra Nazionale sarà composta da un massimo di 4 atleti (2 femmine + 2 maschi) per ciascuna gara.
 
I criteri di selezione agli Europei di specialità: per la 10 e 25 chilometri si qualificano agli Europei i vincitori di ciascuna gara e gli altri partecipanti (i secondi e terzi classificati) saranno selezionati su proposta del CT e dello staff tecnico federale; per la 5 chilometri a cronometro, invece, bisognerà attendere la gara (a cronometro) in programma a Castel Gandolfo il 18 giugno e questa di Piombino rappresenta soltanto un test di valutazione. La squadra Nazionale sarà composta da un massimo di 6 atleti (3 femmine + 3 maschi) per ciascuna gara.
 
Le parole del CT: Il Commissario Tecnico della Nazionale di nuoto in acque libere, Massimo Giuliani, dopo una prima valutazione effettuata nella gara di Coppa Len il 7 maggio a Eilat, in sede di presentazione degli Assoluti di Piombino, tiene a sottolineare che “per quanto riguarda il settore femminile ho già ricevuto delle importanti indicazioni durante la Coppa Len in Israele, mentre per quanto attiene al settore maschile i prossimi campionati italiani assoluti, a questo punto, rappresentano la prova più importante”.
 
Note: alla 5 e 10 chilometri si è iscritta anche la sudafricana Natalie De Toit, finalista olimpica a Pechino 2010.