Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti a Piombino A Cleri e Grimaldi la 10 km

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/07ae6559c08c3f0ae80df758512fd284.jpg

I campioni del mondo di specialità vincono le loro gare, rispettivamente in 1 ora 58'01"10 e 2 ore 06'54"60. Sul podio anche Bolzonello e Ferretti, Consiglio e Bruni. Il CT azzurro Giuliani: "Nuoto di altissimo livello"

BARATTI
A dieci chilometri da Piombino sono iniziati i campionati assoluti estivi di nuoto di lunga distanza e sono scattate le selezioni per i prossimi campionati mondiali a Shanghai. La prima gara è stata la 10 chilometri dell'azzurro campione del mondo a Roberval, che difende i colori sociali di Esercito e CC Aniene, Valerio Cleri. Ed è stato lui a vincerla chiudendo in 1 ora 58'01”10 dopo una lunga e avvincente rimonta, alla quale si sono aggiunti gli ultimi 800 metri di sprint. Tra le ragazze ha vinto l'altra azzurra campionessa del mondo di specialità in carica, Martina Grimaldi (Fiamme Oro Napoli/Uisp Bologna), nel gruppo di testa dall'inizio, che ha chiuso in 2 ore 06'54”60. 
Le condizioni atmosferiche erano ottime per gareggiare; mare calmo e temperatura dell'acqua compresa tra i 23 e 24 gradi.
La gara maschile è stata subito al di sopra delle attese. Gli atleti sono partiti forte e Giandomenico Parmigiani (CC Aniene) ha preso la testa, ha tirato per metà circuito schiacciando il gruppo ma senza fare selezione. Verso i 5 mila metri è stato affiancato da Cleri e Luca Ferretti (Marina Militare/Nuoto Livorno) e successivamente si sono aggiunti Simone Ercoli (Fiamme Oro Roma) e Nicola Bolzonello (Carabinieri/Montebelluna). Nella parte finale Parmigiani ha ceduto un po' e si è formato un gruppo di sei atleti che ha staccato gli altri ed è arrivato in volata. Negli ultimi 800 metri ha prevalso Cleri, seguito da Bolzonello (1 ora 58'02”60), Ferretti (1 ora 58'04”80) e Ercoli (quarto).
La gara femminile è stata nuotata in progressione. Sempre davanti le tre protagoniste che alla fine sono salite sul podio, Grimaldi, Giorgia Consiglio (CC Aniene, 2 ore 06'56”60) e Rachele Bruni (Esercito/Forum, 2 ore 06'58”40) e Alice Franco (Esercito/Asti Nuoto) che verso la fine è rimasta un po' indietro. Si è vista di nuovo Federica Vitale (CC Aniene) in buone condizioni fisiche e tecniche ed è piaciuta  la giovane Nicole Cirillo (Amatori Nuoto Savona). Nel gruppo di testa fin dalle prime bracciate c'è stata anche la sudafricana Natalie De Toit, finalista olimpica a Pechino 2010, che gareggiava fuori classifica (sarebbe arrivata quarta).
Più che soddisfatto il Commissario Tecnico della Nazionale di nuoto in acque libere, Massimo Giuliani, che insieme ai suoi collaboratori e allo staff tecnico federale attende la prossima settimana per definire la composizione della squadra Nazionale per Shanghai 2011. “Vogliamo aspettare anche la 5 e la 25 chilometri per avere un quadro generale – ha spiegato il CT – e mi sembra giusto così. Nella prova maschile ci sono stati almeno sei chilometri di altissimo livello, con poca differenza tra gli atleti e la 25 potrà fornirci nuovi parametri di valutazione. In quella femminile, oltre alle tre medagliate, si sono fatte avanti tre atlete che vogliamo vedere sui 5 chilometri”. 
Il Vicepresidente della FIN Salvatore Montella, con gli azzurri a Piombino, ha elogiato tutti gli atleti partecipanti. “Sono molto soddisfatto dei ragazzi e delle ragazze che hanno confermato il proprio valore mondiale. Ho assistito a due gare di ottimo livello. Come è stato due anni fa a Roma, sono convinto che anche a luglio a Shanghai la nostra squadra figurerà tra le migliori al mondo”.
Atleti e tecnici rimangono a Piombino tutta la settimana. I prossimi appuntamenti in mare sono mercoledì 8 giugno alle 10.00 con i 5000 e domenica 12 giugno alle 8.00 con i 25000.
 
Il podio della 10 km M
 
1. Valerio Cleri (CC Aniene/Esercito) 1h 58'01”10
2. Nicola Bolzonello (Carabinieri/Montebelluna) 1h 58'02”60
3. Luca Ferretti (Marina Militare/Nuoto Livorno) 1h 58'04”80
 
Il podio della 10 km F
 
1. Martina Grimaldi (FF.OO. Napoli/Uisp Bologna) 2h 06'54”60
2. Giorgia Consiglio (CC Aniene) 2h 06'56”60
3. Rachele Bruni (Esercito/Forum) 2h 06'58”40
 
Criteri di selezione per Mondiali e Europei