Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Qualificazioni olimpiche Cleri ai Giochi di Londra

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/fbe536e675e7c88e05c2dce6a983e406.jpg

Quarto nella 10 Km al Parque Urbano de Albarquel di Setubal in 1h45'36"8. In prima posizione al settimo chilometro, subisce il ritorno del tunisino Mellouli che vince in 1h45'18"5. Bolzonello ritirato. I complimenti di Barelli

SETUBAL
Valerio Cleri (Esercito / CC Aniene) ha conquistato il pass per le Olimpiadi di Londra, chiudendo al quarto posto la 10 km di qualificazione che si è disputata al Parque Urbano de Albarquel di Setubal, in Portogallo, in 1h45’36”8. Nicola Bolzonello (Carabinieri / Veneto Banca Montebelluna) si è ritirato al quarto giro per un principio di lieve ipotermia.
Al primo posto il tunisino Oussama Mellouli, in 1h45’18”5, seguito dal canadese Richard Weinberger (1h45’30”2) e dal bulgaro Petar Stoychev (1h45’34”1) .
Cleri, quinto dopo il primo passaggio (1,9 Km) e secondo a metà gara, ha guadagnato la prima posizione dopo circa 7 chilometri. All’ultima boa, però, ha subito il sorpasso del vincitore Mellouli, campione olimpico a Pechino 2008 e mondiale a Roma 2009 nei 1500, dove conquistò anche l'argento nei 400 e negli 800 stile libero.
Per Valerio Cleri, che compirà 31 anni il prossimo 19 giugno, è il giusto coronamento di un quadriennio vissuto da protagonista, durante il quale ha conquistato una serie di prestigiose medaglie sulla distanza, tra cui i titoli iridato ed europeo di Roberval e Balaton che gli consentirono di essere premiato come migliore atleta FINA e LEN della stagione 2010.
Cleri - già guidato da Emanuele Sacchi e medaglia d'oro a Setubal in coppa del mondo nel 2008 - ha partecipato alla prima edizione olimpica della 10 chilometri, arrivando al quarto posto di Pechino 2008 a circa nove secondi dal podio composto dall'olandese Maarten van der Weijden (1h51'51"6), dal britannico David Davies (1h51'53"1) e dal tedesco Thomas Lurz (1h51'53"6).
Saranno quindi Martina Grimaldi e Valerio Cleri a rappresentare l'Italia nel nuoto in acque libere alle Olimpiadi, in programma ad Hyde Park il 9 e 10 agosto prossimi. "Sono molto felice perché ho raggiunto l'obiettivo a cui ho dedicato la prima parte della stagione - racconta Cleri - Ora continuerò a lavorare come ho sempre fatto per disputare un'Olimpiade da protagonista. La gara è stata difficile e molto veloce. Al terzo giro ho cambiato ritmo e ho raggiunto gradualmente la testa, poi ho controllato. Mellouli è molto forte. Lo sapevamo e l'ha dimostrato"
Molto soddisfatto anche il cittì Massimo Giuliani: "Missione compiuta. Cleri è stato bravo ad adottare una tattica poco attendista, cambiando ritmo nella fase centrale e restando nel gruppo di testa nell'ultimo chilometro. Sapevamo che la maratona sarebbe stata molto veloce, con l'arrivo di correnti fredde che avrebbero influito anche sulla gestione dello sforzo. La preparazione e l'esperienza hanno consentito a Valerio di disputare una gara attenta, con sicurezza, lucidità, maturità. Peccato per Nicola, ritiratosi per il freddo. Ha compiuto un percorso brillante nell'ultimo biennio e di certo questa esperienza lo renderà più forte".
Il Presidente Paolo Barelli - impegnato a Riccione, dove sono in corso i campionati mondiali master - formula "i complimenti a Valerio Cleri, protagonista di una gara dagli altissimi contenuti tecnici con oltre 60 atleti, tra cui il campione olimpico dei 1500 Mellouli, il vice campione olimpico in carica Davies, il campione mondiale dei 25 Km Stoychev e molti specialisti. Cleri è stato bravissimo a condurre la gara fino a tre chilometri dall'arrivo e a restare nel gruppo di testa. Peccato che Bolzonello sia stato costretto a ritirarsi; certamente avrà altre chances in carriera. Un plauso all'intero staff tecnico".
   
consulta i risultati ufficiali