Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei di Piombino Gli Azzurri si presentano

News Fondo precedenti
images/joomlart/article/f17835b574a9fc5bc441f4d5a7aa47b6.jpg

Il 12 settembre via alle gare con la 10 km. Il CT Giuliani convoca 19 atleti: 14 per i campionati continentali e 5 per l'ultima tappa di Coppa Len. Per 3 di loro è l'esordio in Nazionale. Gara dal valore doppio per Furlan

PIOMBINO
Ultime ore di countdown. Martedì 12 settembre alle 10.00 lo start agli Europei di nuoto in acque libere. Subito la 10 chilometri maschile con l’esordiente Matteo Furlan, bronzo in Coppa Len il 4 agosto, a difendere i colori azzurri con Nicola Bolzonello e Simone Ruffini (diretta Raisport1 dalle 9.55). Alle 13.30 la partenza dei 10 mila metri femminile con la campionessa europea, vice campionessa del mondo e bronzo olimpico a Londra 2012 Martina Grimaldi più Alice Franco e Giorgia Consiglio (diretta Raisport1 dalle 13.25).
La gara europea dei 10 km è valida anche come terza ed ultima tappa del circuito di Coppa Len e per l’occasione l’Italia è rappresentata da 5 atleti + 1: Arianna Bridi, Nicole Cirillo, Ilaria Raimondi, Greta Mandrini, Mario Sanzullo e Matteo Furlan. Per quest’ultimo gara dal doppio valore. La Nazionale maggiore è composta da 14 atleti (6 ragazze e 8 ragazzi), tre dei quali sono all’esordio.
I convocati sono Rachele Bruni, Giorgia Consiglio, Alice Franco, Martina Grimaldi, Fabiana Lamberti, Aurora Ponselè, Nicola Boloznello, Valerio Cleri, Simone Ercoli, Luca Ferretti, Gianlorenzo Parmigiani, Federico Pirani, Simone Ruffini e Matteo Furlan.
Gli esordienti sono Aurora Ponselè, Federico Pirani e Matteo Furlan (già in Nazionale per la Coppa Len). Capelli colorati e grandi sorrisi. "Per ora va tutto secondo i programmi - inizia Aurora Ponselè, 5 km a cronometro - Ho avuto qualche piccolo problema alla caviglia ma tutto si sta risolvendo. E' il primo anno che gareggio in acque libere, ma in questa squadra mi sono sentita subito a casa. Conoscevo già le ragazze del gruppo; in più c'è Simone Ruffini, il mio fidanzato. Per la gara farà del mio meglio: cercherò di andare sul mio passo e chiudere in progressione". Continua Federico Pirani, 25 km. "Sono un po' emozionato. E' la prima volta che sono in Nazionale di fondo, ma qui ritrovo il gruppo con cui mi alleno a Roma. La mia aspettativa è di fare il massimo. Sarà comunque un esordio, per giunta in casa. Personalmente preferisco nuotare in mare aperto rispetto alla piscina e spero che questa caratteristica mi aiuti ad ottenere un buon risultato". Conclude Matteo Furlan, 10 km. "In Coppa Len ho ottenuto un buon terzo posto, nonostante qualche piccolo errore tattico nella conduzione di gara. Questo mi fa ben sperare per mercoledì, anche se sarà dura anche in cosiderazione dell'impatto emotivo. L'obiettivo di partenza potrebbe essere quello di entrare nei primi otto-dieci. Secondo il vice Ct Fusco, invece, ho il potenziale per inserirmi nei primi cinque posti. Speriamo che abbia ragione lui!".
 
ROSOLINO, "FORZA AZZURRI". Massimiliano Rosolino segue con molto interesse i Campionati Europei di nuoto in acque libere. In una recente intervista rilasciata a Gazzetta.tv  il campione olimpico di Sydney 2000 ha elogiato gli azzurri, in gara da martedì 12 settembre. “Martina Grimaldi ultimamente ci ha abituato molto bene. E’ stata lei a far vedere le cose migliori del nuoto azzurro a Londra. Martina è grintosa. Nel nuoto, e nello sport in generale, non basta arrivare con lo spirito giusto ad un appuntamento importante come gli Europei, i Mondiali e le Olimpiadi ma bisogna anche applicarlo in acqua. Lei lo ha dimostrato. A Piombino giochiamo in casa e ci teniamo a fare bella figura. Ci sono molti atleti azzurri che posso andare a medaglia, tra i quali Valerio Cleri, che forse non era al top alle Olimpiadi ma che certamente può riscattarsi nella 25 chilometri”.
 
Il sito di Piombino 2012 
 
Le schede degli Azzurri

LE NAZIONI PARTECIPANTI (23)
AUSTRIA 1
BULGARIA 1
CIPRO 1
FRANCIA 9
GERMANIA 7
GRAN BRETAGNA 5
GRECIA 4
IRLANDA 1
ISOLE FAROER 1
ISRAELE 4
ITALIA 14
MACEDONIA 1
OLANDA 5
POLONIA 1
PORTOGALLO 4
REPUBBLICA CECA 10
RUSSIA 13
SLOVENIA 1
SPAGNA 7
SVIZZERA 2
TURCHIA 3
UCRAINA 7
UNGHERIA 5

Massimo Cicerchia e Fabio Larosa
Nostri Inviati