Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Capri-Napoli. La presentazione ufficiale

Fondo
images/joomlart/article/b293224c96444bf2a50f3d244c696a73.jpg

Cinquanta volte Capri-Napoli. Edizione storica quella in programma domenica 6 settembre per la maratona di nuoto del Golfo, che quest’anno celebra l’evento numero 50, dal 1954 ad oggi. Per un evento destinato a entrare nella storia della prova di nuoto di lunga distanza, che per il terzo anno consecutivo è la tappa conclusiva della Coppa del mondo riservata alle gare che si disputano su distanze superiori ai 10 chilometri (36 km di gara), gli organizzatori della società “Eventualmente eventi & comunicazione”  hanno previsto una serie di iniziative collaterali che hanno preso il via a maggio. Oggi c'è stata la presentazione ufficiale nella sala giunta di palazzo San Giacomo a Napoli.
Domenica 6 settembre partenza dal lido Le Ondine di Capri alle 8.45 e arrivo nelle acque antistanti il Circolo Canottieri Napoli, sede del villaggio ospitalità. Trentasei chilometri a nuoto. Sono 28 gli atleti al via (17 maschi e 11 femmine) di tredici nazioni. Tra gli uomini spiccano l’argentino Damian Blaum e il tedesco Alexander Studzinski, già vincitori in passato della traversata del Golfo di Napoli (il primo nel 2010, il secondo nel 2007), con i quattro azzurri Simone Ercoli, Edoardo Stochino, Mattia Ferru e Gabriele Mento che sperano di riportare in Italia quel successo che manca dal lontano 1970, quando a vincere fu (per la quinta volta) Giulio Travaglio. Tra le donne favori del pronostico per l’argentina Pilar Geijo, per la spagnola Esther Nunez Morera e per l’azzurra Alice Franco, con la napoletana Fabiana Lamberti outsider. Completano la rappresentativa italiana Elena Lionello e Nicoletta Simonazzi.
Molte le iniziative collaterali alla gara: oltre alle prove in piscina legate alla solidarietà e alla promozione sportiva organizzate alla Scandone in collaborazione con “Accendiamo una stella for you”, da segnalare la riedizione del libro “I giganti del mare”, scritto a quattro mani dai giornalisti Franco Esposito e Marco Lobasso ed edito da Guida. Il 3 settembre alle 18.30 si inaugura al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo la mostra di foto storiche e cimeli dedicati alla Capri-Napoli, mostra a ingresso gratuito che andrà avanti nella hall dell’hotel di via Nuova Ponte di Tappia fino al 30 settembre. Sempre al Mediterraneo è poi in programma lunedì 7 settembre (alle 12) la premiazione ufficiale dei nuotatori vincitori dell’edizione numero 50 e dei trionfatori di Coppa del mondo-Grand Pirx Fina.

Si ringrazia l'Uffiicio Stampa della Capri-Napoli per la collaborazione

Il sito ufficiale della Capri-Napoli