Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World Series. A Doha Paltrinieri terzo, Bruni quinta

Fondo
images/large/Paltrinieri_terzo_doha_13_03_2021.jpg

Via alla prima tappa delle world series di nuoto in acque libere a Katara Beach. Condizioni proibitive col vento che sfiora i 50 chilometri orari. Temperatura esterna di 20 gradi, temperatura dell'acqua intorno ai 23. Ma l'Italfondo è subito protagonista con Gregorio Paltrinieri che si prende il terzo posto con una strepitosa rimonta negli ultimi cinquecentro metri, considerando che all'inizio dell'ultimo giro viaggiava intorno alla decima posizione. Il campione olimpico, bimondiale e trieuropeo dei 1500 stile libero in lunga e oro iridato negli 800 a Gwangju 2019 - tesserato per Fiamme Oro e Coopernuoto, seguito dal tecnico federale Fabrizio Antonelli - tocca in 1h52'07''9, preceduto dal francese Marc-Antoine Olivier che stacca il gruppo a due chilometri dalla fine e vince in 1h52'02''4 e dal fuoriclasse ungherese Kristof Rasovszky in 1h52'05''5. Alle spalle di SuperGreg, c'è Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli), quarto in 1h52'14''2.
"Sono contento del terzo posto - commenta l'azzurro - Un medaglia in coppa del mondo è sempre bella da conquistare. E' stata una gara difficile: c'era un vento pazzesco, corrente forte e condizioni non ottimali anche per le mie caratteristiche. Sono riuscito a stare davanti abbastanza, poi verso la fine c'è stata bagarre generale e sono rimasto indietro. Quelli che mi sono arrivati davanti sono Olivier e Rasovszky, tra i due più forti e che hanno vinto molto nelle acque libere internazionali. Chiudere al terzo posto questa gara ci può stare". 
Nei diecimila femminili arrivo in gruppo, con dieci atlete in una manciata di secondi. Vince la brasiliana Ana Marcela Cunha, 29 anni il prossimo 23 marzo, campionessa del mondo in Corea dei 5 e 25 chilometri e vincitrice del circuito nel 2018, che al traguardo chiude in 2h01'30"3. Seconda la francese Oceanne Cassignol, oro iridato nei 5000 a squadre a Budapest 2017, in 2h 01'30"8 e terza la tedesca Lea Boy in 2h01'31"9.
La prima delle azzurre e quinta nella classifica generale è la campionessa europea a Hoorn e vice campionessa olimpica a Rio 2016, bronzo nei 10000 e argento nei 5000 mixed di Gwuangiu 2019 e vincitrice del circuito nel 2019, Rachele Bruni con il tempo di 2h 01'33"2 (poco meno di tre secondi di ritardo dalla brasiliana). "La gara è andata bene, sono soddisfatta - dice l'azzurra allenata da quest'anno da Emanuele Sacchi - C'erano vento e onde, quindi è stata la classica gara in acque libere. Mi sono divertita molto. Tranquilla nei primi due giri, poi ho cominciato a spingere di più. Non eravamo molte, alla fine in trenta, causa pandemia, di solito in queste gare siamo di più, ma c'erano comunque atlete importanti, come Marcela Cunha, che parteciperanno ai Giochi. C'è da migliorare qualcosina ma sono contenta". Dietro di lei Arianna Bridi è sesta con 2h 01'34"4, Giulia Gabbrielleschi ottava con 2h 01'35"1 e Barbara Pozzobon decima con 2h 01'36"6. 

consulta i risultati completi

GLI AZZURRI CONVOCATI. Alessio Occhipinti (Fiamme Oro/CC Aniene), Arianna Bridi (RN Trento/Esercito), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi) e i già qualificati alle Olimpiadi Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli) e Rachele Bruni (Aurelia Nuoto). Partenza da Roma il 10 marzo. Con loro nello staff, insieme al coordinatore tecnico e logistico del settore Stefano Rubaudo, i tecnici federali Fabrizio Antonelli ed Emanuele Sacchi, il tecnico Massimiliano Lombardi e il fisioterapista Alessandro Del Piero.

IL CIRCUITO. Dieci tappe con apertura a Doha il 13 marzo e chiusura a Hong Kong, in Cina, il 17 ottobre.Nel 2020 la Coppa del Mondo è stata annullata, dopo la prima tappa a Doha svoltasi nel mese di febbraio. Nel 2019 vittoria tra i maschi del fuoriclasse magiaro Kristof Razovszky  che ha preceduto nella classifica generale Matteo Furlan e Marcel Schouten. Circuito femminile vinto dall'argento olimpico Rachele Bruni, davanti alla brasiliana Ana Marcela Cunha e a Arianna Bridi.

LE TAPPE. 13 marzo Doha (Qat), 9 maggio Seychelles (Sey), 12 giugno Budapest (Hun), 19 giugno Setubal (Por), 25 luglio Lac St-Jean (Can), 7 agosto Lac Megantic (Can), 28 agosto Ohrid (Mkd), 11 settembre Nantou (Tpe), data da stabilirsi Chun'an (Chn) e 17 ottobre Hong Kong (Hkg).7

I PODI DEGLI AZZURRI NELLA COPPA DEL MONDO 2021

1^ tappa Doha (Qatar)
10 km maschile
3. Gregorio Paltrinieri

I PODI DEGLI AZZURRI NELLA COPPA DEL MONDO 2019

9^ tappa Chun'An (Cina)
10 kn femminile
1. Arianna Bridi

10 km maschile
2. Matteo Furlan

8^ tappa Nantou (Taipei)
10 km femminile
2. Arianna Bridi
3. Rachele Bruni

10 km maschile
3. Matteo Furlan

7^ tappa lake Ohrid (Macedonia)
10 km femminile
2. Rachele Bruni
3. Arianna Bridi 

10 km maschile
3. Matteo Furlan

6^ tappa Lac Megantic (Canada)
10 km femminile
1. Arianna Bridi 
2. Rachele Bruni

10 km maschile
2. Dario Verani

5^ tappa Lac St. Jean (Canada)
10 km femminile
1. Rachele Bruni

10 km maschile
3. Dario Verani

4^ tappa Balaton (Ungheria)
10 km femminile
2. Arianna Bridi

3^ tappa Setubal (Portogallo)
10 km femminile
2. Rachele Bruni

2^ tappa Seychelles
10 km femminile
1. Arianna Bridi

1^ tappa Doha (Qatar)
10 km femminile
3. Rachele Bruni

I PODI DEGLI AZZURRI NELLA COPPA DEL MONDO 2018

1^ tappa Doha (Qatar)
10 km maschile
3. Simone Ruffini

2^ tappa Seychelles
10 km femminile
1. Arianna Bridi
3. Martina De Memme

10 km maschile
1. Simone Ruffini

3^ tappa Setubal (Portogallo)
10 km maschile
2. Mario Sanzullo

4^ tappa Balaton (Ungheria)
10 km femminile
3. Rachele Bruni 

6^ tappa Lac Megantic (Canada)
10 km femminile
2. Rachele Bruni

10 km maschile
2. Dario Verani

7^ tappa Chun'an (Cina)
10 km maschile
3. Gregorio Paltrinieri

8^ tappa Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti)
10 km femminile 
1. Arianna Bridi 
2. Rache Bruni 

10 km maschile
2. Gregorio Patrinieri