Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Coppa del mondo. Ruffini terzo ad Abu Dhabi

Fondo
images/joomlart/article/b635fb9430233edfe6e35e7be6c64e2c.jpg

Simone Ruffini (Esercito / CC Aniene) si piazza al terzo posto nella seconda tappa della coppa del mondo sulla distanza olimpica della 10 km, ad Abu Dhabi. Il campione mondiale della 25 Km termina la prova in 1h47'47" ed è preceduto dal francese Marc Antonie Olivier (1h47'39"6) e dal britannico Jack Rex Burnell (1h47'47"0). Quattordicesimo Matteo Furlan (bronzo mondiale nella 5 e 25 chilometri) in 1h47'53"4 e 28esimo Federico Vanelli in 1h48'19"8. In gara 61 atleti. Quinto posto per Rachele Bruni (Esercito) nella prova femminile in 1h58'20"7 a meno di un secondo dal podio composto dalla campionessa mondiale francese Aurelie Muller (1h58'05"0) e dalle brasiliane Poliana Cintra Okimoto (1h58'19"8) e Ana Marcela Cuhna (1h58'19"9), bronzo iridato. Ai piedi del podio la britannica Keri-Anne Payne (1h58'20"3). Undicesima Martina Grimaldi (Fiamme Oro / Uisp Bologna) in 1h58'25"8. In gara 49 atlete. Gli atleti sono stati seguiti dal commissario tecnico Massimo Giuliani, dai tecnici Emanuele Sacchi e Fabrizio Antonelli.
Simone Ruffini, Federico Vanelli e Rachele Bruni rappresenteranno l'Italia alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Nella prima tappa del circuito mondiale, nella Patagones-Viedma, erano saliti sul podio con il successo di Bruni - detentrice della coppa del mondo - e la doppietta (secondo-terzo posto) di Ruffini e Vanelli.

Calendario del circuito con montepremi di 180.000 dollari
Patagones-Viedma (Arg)
Abu Dhabi (UAE)
Balatonfured (Hun) 18 giugno
Lac St-Jean (Can) 28 luglio
Lac Megantic (Can) 13 agosto
Chun’An (Chn) 9 ottobre
Honk Kong (HKG) 15 ottobre

consulta i risultati maschili


consulta i risultati femminili

consulta il regolamento