Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

World Beach Games. Primo Guidi, quarta Gabbrielleschi

Fondo
images/large/WhatsApp_Image_2019-10-13_at_08800x450.jpg

Si tingono d'azzurro anche le acque della Katara Beach, in Qatar, che ospitano i World Beach Games. Nella 5 chilometri maschile vittoria di Marcello Guidi. Il 22enne di Cagliari - tesserato per Fiamme Oro e CC Napoli, allenato da Raffaele Avagnano e quinto agli Europei di Glasgow 2018, svoltisi nel suggestivo scenario di Loch Lomond -  chiude in 55'25, precedendo allo sprint il russo Denis Adeev in 55'26 e il tedesco Soeren Messner terzo in 55'28. Quello vinto da Guidi è il primo oro dell'Italia nella manifestazione.
Nella gara femminile successo della brasiliana  Ana Marcela Cunha - oro iridata a Gwangju nella 5 e nella 25 km - in 59'51, con la cinese Yawen Hou seconda in 59'52 e la teutonia Leonie Beck di bronzo in 59'53. Fuori dal podio Giulia Gabbrielleschi - tesserata per Fiamme Oro e Nuotatori Pistoiesi, seguita da Massimiliano Lombardi, argento nella 10 km in Scozia e con la mixed relay ai Mondiali in Corea - quarta in 1h00'0. 
Nel pomeriggio Guidi e Gabbrielleschi,  accompagnati dal responsabile tecnico del settore fondo Stefano Rubaudo e da Massimiliano Lombardi, sono stati ricevuti dall'ambasciatore italiano in Qatar Pasquale Salzano.
WhatsApp Image 2019 10 13 at 14800x450

Concluso il collegiale d'apertura.  E' terminato il primo collegiale di ripresa per la stagione 2020. Il raduno si è tenuto a Piombino, presso la ormai collaudata struttura di Poggio all’Agnello,  dal 29 settembre al 12 di ottobre. Questi i convocati dal commissario tecnico Massimo Giuliani: Giulia Berton  (CN Le Bandie), Eleonora Brotto (Team Veneto), Sofie Callo (RN Spezia), Silvia Ciccarella (CC Aniene), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros), Ginevra Taddeucci (TNT Empoli), Luca Amura (Alba Oriens), Giuseppe Diana (CN Posillipo), Marcello Guidi (Fiamme Oro/CC Napoli), Andrea Manzi (G.S. Fiamme Oro/CC Napoli), Emanuele Russo (CN Posillipo).

Nello staff anche il tecnico federale Valerio Fusco, i tecnici Barbara Bertelli e Massimiliano Lombardi, il medico Sergio Crescenzi, il fisioterapista Umberto Girelli e il preparatore Vincenzo Girelli.

Durante il collegiale si è svolta la riunione tecnica programmatica annuale, nella quale, dopo il saluto del responsabile del settore Stefano Rubaudo, hanno fatto seguito gli interventi del cittì Massimo Giuliani e del tecnico federale responsabile del settore giovanile Roberto Marinelli, che hanno tracciato il programma tecnico e logistico della stagione 2019-2020, identificando gli obiettivi primari e secondari, i presupposti per la composizione delle rappresentative nazionali ed il programma tecnico. Il dottor Crescenzi ha illustrato le dinamiche relazionali tra i vari componenti degli staff; il fisioterapista Girelli ha parlato delle strategie di prevenzione per le patologie della spalla. Il convegno si è concluso con l’interessante contributo del dottor Marco Bonifazi sull’inquadramento energetico-metabolico delle gare in acque libere, con un focus sulla distanza olimpica della 10 km e sulle esigenze e peculiarità nutrizionali durante la gara.

Il punto di Massimo Giuliani.” Il collegiale ha rappresentato un vero e proprio punto di ripresa, durante il quale,  nonostante il chilometraggio non eccessivo, sono state effettuate esercitazioni tecniche e di forza,  utilizzando metodi misti per l'incremento delle qualità aerobiche. Molto spazio si è dato anche alle sedute in mare, lungo la costa urbana di Piombino. Tutto questo ci ha permesso di cominciare a porre delle basi solide per la programmazione e costruzione annuale dell’allenamento. Ad elementi già di sicura esperienza (Gabbrielleschi, Pozzobon, Manzi e Guidi) sono stati affiancati atleti che stanno cominciando ad emergere sia nelle gare in piscina che in quelle in mare: Ciccarella, Taddeucci, Berton, Brotto. Abbiamo provveduto, inoltre, ad inviare un dettagliato resoconto degli allenamenti svolti ai tecnici di società, ponendo ancora una volta l’accento sul fatto che la programmazione e pianificazione di obiettivi agonistici e di allenamento debba svilupparsi da una compenetrazione e condivisione profonda degli stessi tra tutte le componenti tecniche che seguono l’atleta. Questa è una condizione che riteniamo “sine qua non” per il raggiungimento d'importanti risultati sportivi".