Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti Genova. Sanzullo e Gabbrielleschi ok

Fondo

Il meteo in mare cambia repentinamente. Partenza con cielo coperto e una leggera brezza e arrivo in pieno sole, acqua a 25° e onda di 43 centimetri. Dopo la notte piovosa la baia antistante la Sportiva Sturla si è risvegliata popolandosi di atleti, tecnici, dirgenti e appassionati di nuoto in acque libere. Lo start del giudice arbtitro Marco Rebola da il via ai campionati assoluti (Marco Conti è il giudice arbitro della gara femminile). Mario Sanzullo e Giulia Gabbrielleschi vincono i diecimila e staccano subito il pass per gli Europei di Glasgow 2018. Per gli altri convocati bisogna attendere le scelte tecniche che saranno comunicate dal commissario tecnico della Nazionale Massimo Giuliani a fine manifestazione. Mario Sanzullo, allenato da Emanuele Sacchi e tesserato con Fiamme Oro Napoli e Circolo Canottieri Napoli - argento nei 5000 e bronzo nel team relay ai mondiali di Balaton 2017 - chiude in 2 ore 00'19"; Giulia Gabrielleschi, che difende i colori di Fiamme Oro Napoli e Nuotatori Pistoiesi, allenata da Massimiliano Lombardi, termina la sua prova, che parte con tre ore di distanza dalla maschile, in 2 ore 06'38". "Non abbiamo cominciato troppo veloci - racconta Giulia, anche lei bronzo iridato nella mixed team relay al Balaton 2017 - perchè nessuna voleva rischiare. Al terzo giro ho provato a strappare e aprirmi un varco ma visto che non ci riuscivo è scattato il piano B. Ho provato a stancarle ma ho dovuto faticare fino alla fine per vincere". Seconda al fotofinish, con tutti gli onori, Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno) che ferma il crono un centesimo dopo e terza la campionessa della coppa del mondo 2017 Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) a quattro centesimi dalla Gabbrielleschi. Quarta la vicecampionessa olimpica a Rio 2016 e campionessa europea a Hoorn 2016 Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto Unicusano) in 2 ore 06'39"8.
Gara un po' lenta all'inizio, quasi tattica, anche quella maschile con Matteo Fulan davanti ai cinque chilometri. "Ho provato ad alzare il ritmo - spiega l'azzurro di Marina Militare e Team Veneto - ma gli altri non mi hanno seguito e nella parte conclusiva ho sentito un po' la stanchezza. In questo periodo stiamo nuotando molto, tra gare e allenamenti e dopo gli assoluti partiremo per un altro collegiale". Ai 7500 metri Mario Sanzullo e Andrea Manzi decidono di attaccare alternandosi in testa. "L'onda lunga ci aiutava a passare le boe - dicono i due atleti di Fiamme Oro e CC Napoli - e negli ultimi mille metri si è accesa la competizione". Alla fne sono in tre in sei secondi: Mario Sanzullo tocca la piastra dopo 2 ore 00'19", Andrea Manzi tre secondi dopo e Matteo Furlan con 6' di ritardo. Pensando a Glasgow e alla temperatura dell'acqua Sanzullo benedice la muta: "mi ci trovo bene e comunque preferisco non soffrire il freddo"; Manzi aggiunge che "per me sarebbe meglio senza ma se necessario la metto. Ci sono abituato"; la pensa come lui Fulran: "un pò troppo alto il collo e anche le spalle non sono comode ma con l'acqua fredda non si può fare altrimenti". Non è partito Simone Ruffini che nella notte ha sofferto di faringite e febbre alta che potrebbero comprometterne anche la partecipazione alla 5 chilometri di venerdì.
La cerimonia di premiazione sulla terrazza intitolata nel 2017 a Giuseppe Pastorino "Cicci", palanuotista, socio e ateta della Sportiva Sturla. Premiano il Presidente Onorario della Federazione Italiana Nuoto Lorenzo Ravina, Il Capitano di Vascello Domenico Lafaia, Capo Ufficio SportVela della Marina Militare e il Contrammiraglio Luigi Sinapi, Direttore dell'Istituto Idrografico di Genova della Marina Militare.

GP1 6764

Podio 10000 femmine
1. Giulia Gabbrielleschi (FF OO Napoli-N Pistoiesi) 2h06'38"7
2. Martina De Memme (Esercito-Nuoto Livorno) 2h06'38"8
3. Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) 2h06'39"1

Podio 10000 maschi
1. Mario Sanzullo (FF OO Napoli-CC Napoli) 2h00'19"9
2. Andrea Manzi (FF OO Napoli-CC Napoli) 2h00'22"7
3. Matteo Furlan (Marina Militare-Team Veneto) 2'00'25"9

Foto Giorgio Perottino/Deepbluemedia.eu

Risultati completi