Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Italfondo e iscrizioni gara

Fondo
images/joomlart/article/large/dc514c53e2272220499794f032f98562.jpg

Dall' 8 al 12 agosto al Lago Loch Lomond, nel cuore del Trossachs National Park e a 32km a nord di Glasgow, le gare di nuoto in acque libere. L'Italfondo parteciperà con 13 atleti. La nazionale di nuoto in acque libere ha conquistato 63 medaglie agli Europei (25-16-22), includendo anche i campionati continentali di specialità, l'ultimo Hoorn 2016 (3-2-2). 
Il punto di Massimo Giuliani. "Arriviamo a Glasgow dopo aver diviso la squadra su tre campi d'allenamento tra Valle d'Aosta, Roma e Piombino. Tutti hanno lavorato bene e senza alcun problema fisico con i rispettivi tecnici. Dalla Nazionale di fondo ci si aspetta sempre molto e sono convinto che anche questa volta non deluderemo le attese. I big, come Ruffini, Furlan, Bridi, Bruni e la recuperata Grimaldi rappresentano una garanzia. Sono anche curioso di vedere i giovani: Manzi è chiamato al definitivo salto di qualità; Guidi e Occhipinti sono due battaglieri, due che amano la competizione e sarranno in Scozia soprattutto per fare esperienza; De Memme vediamo come reagirà alla prima manifestazione internazionale di alto livello in acque libere. Del gruppo storico manca solo Vanelli, ma certamente lo recupereremo dopo un anno difficile e in cui ha avuto tanti piccoli problemi. Mi preoccupano un po' le condizioni di gara che troveremo a Glasgow perchè le mute non sono ancora del tutto performanti: sicuramente aiuteranno nel galleggiamento, ma con un dispendio maggiore d'energia nella nuotata; almeno permetteranno di gareggiare in situazioni estreme. Il freddo temo che possa essere un fattore determinante, sfavorendo il livello tecnico, premiando chi è mentalmente più forte".

SQUADRA NAZIONALE
Matteo Furlan (Fiamme Oro/CC Aniene) 10 e 25 km
Marcello Guidi (RN Cagliari) 5 km
Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli) 5 km
Alessio Occhipinti (CC Aniene) 25 km
Simone Ruffini (Fiamme Oro/CC Aniene) 10 e 25 km
Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli) 10 km
Pasquale Sanzullo (CC Aniene) 5 km
Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) 5, 10 e 25 km
Rachele Bruni (Esercito/Unicusano Aurelia Nuoto) 5 e 10 km
Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno) 5 km
Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi) 10 km 
Martina Grimaldi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) 25 km
Aurora Ponselè (Fiamme Oro/CC Aniene) 25 km

Lo staff è composto dal direttore tecnico Massimo Giuliani, dal vice direttore tecnico Valerio Fusco, dal responsabile tecnico del settore fondo Stefano Rubaudo, dai tecnici federali Fabrizio Antonelli ed Emanuele Sacchi, dal tecnico Massimiliano Lombardi, dal medico Sergio Crescenzi e dal fisioterapista Umberto Girelli.


CALENDARIO E ORARI (+1 ora in Italia)

Mercoledì 8 agosto
5 km fem alle 9.15
5 km mas

Giovedì 9 agosto
10 km fem alle 9.15
10 km mas

Sabato 11 agosto
5 km team relay mixed alle 10.45

Domenica 12 agosto
25 km mas alle 8.45
25 km fem alle 9.00