Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti. A Stochino e Bridi la 25 di Omegna

Fondo
images/joomlart/article/fac9e2813bb0110f3016bed74c4451bd.jpg

Edoardo Stochino supera anche il freddo e vince la 25 chilometri dei campionati italiani nel lago d'Orta. Come lui Arianna Bridi, che conclude in testa la gara femminile. L'azzurro di Fiamme Oro Napoli e Nuotatori Genovesi, medaglia di bronzo agli Europei di Berlino 2014, ha chiuso in 5 ore 08'13"1. Secondo è Andrea Bianchi (RN Spezia) dopo 5 ore 11'39"2 e terzo Mirko Comodini (CC Aniene) dopo 5 ore 33' e 30" netti. Negli utlimi due giorni la temperatura è scesa e le condizioni meteo sono peggiorate. Pioggia battente e acqua che si aggira intorno ai 18.5 gradi. Alla partenza erano in sette e alla fine sono arrivati soltanto in tre. La gara femminile è stata interrotta a mezzo giro dalla fine (quando mancavano 1250 metri all'arrivo) ed è stata convalidata la classifica del momento (dopo 23750 metri). Prima Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) che bissa il successo di domenica nei diecimila e dietro di lei, staccate di qualche metro, Martina Grimaldi (Fiamme Oro Napoli/Uisp Bologna), Ilaria Raimondi (CC Aniene) e Barbara Pozzobon (Hydros Oderzo). Tutte in acqua, fino all'interruzione, le sette ragazze al via. La cinque chilometri di venerdì 10 giugno è stata vinta da Simone Ruffini (Esercito/CC Aniene) con 54'04"2 e Rachele Bruni (Esercito) con 58'52"1. La dieci chilometri di domenica 12 giugno è stata vinta da Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) in 2 ore 01'29"2 e Simone Ruffini (Esercito/CC Aniene) in un'ora 50'57"3.

PARTENZAD1


PARTENZAU1


premiazionefemminielle


premiazionmascolino

Risultati completi 


Foto di L.Binda/Deepbluemedia.eu