Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei juniores. La cerimonia d'apertura

Fondo
images/joomlart/article/8710163dfbc1d58b1c74a391988d7bad.jpg

Cerimonia d'apertura nella suggestiva cornice di palazzo Appani di Piombino degli Europei juniores di nuoto in acque libere, in programma da venerdì 9 a domenica 11 settembre al Centro Velico. Al via 170 atleti in rappresentanza di ventuno nazioni. Questi i paesi partecipanti: Cipro, Croazia, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Ungheria, Italia, Germania, Belgio, Israele, Ucraina, Turchia, Svezia. 
Padrone di casa il sindaco della località toscana, nonchè commissario tecnico della nazionale di fondo, Massimo Giuliani. "Voglio ringraziare la Len e in modo particolare la Fin - sottolinea Giuliani - per aver supportato la nostra candidatura e averci sostenuto nella organizzazione. Piombino ha accettato la sfida europea con la determinazione di chi vuole dimostrare la propria passione anche in un momento di difficoltà economica. I campionati rappresentano infatti un evento di prestigio internazionale che, oltre a promuovere uno sport molto bello e formativo, si collega strettamente all’identità della nostra città e del territorio, legata al mare e alla natura. Il nuoto di fondo, oltre a essere uno sport di endurance è anche uno sport di situazione, perché legato alla sensibilità del nuotatore rispetto alle caratteristiche del mare e alla sua capacità di stare nel gruppo. E' anche sport di silenzi, di immaginazione di fantasie, fondato sul contatto con la natura e con il mare che è l’elemento da cui proveniamo.  Il nuoto di fondo non è quindi solo una competizione dove fatica fisica e stress mentale sono indissolubilmente legati, è anche un vero e proprio stile di vita".  "L’obiettivo di Piombino 2016 - conclude il sindaco di Piombino e cittì della nazionale - è promuovere i valori e la pratica del nuoto esaltando le peculiarità di un territorio che ha sempre creduto nello sport come strumento di dialogo, sviluppo sociale, ambientale ed economico. Lo scopo è di realizzare un evento di qualità che possa diffondere e rafforzare i valori migliori dello sport attraverso una performance sostenibile, che non dimentichi la responsabilità sociale e che crei un vero e proprio valore percepito da tutti quelli che vogliono contribuire a un futuro migliore". Alla cerimonia d'apertura hanno preso parte tra gli altri Joe Caruana Curran, membro del bureau della Len e Andrea Prayer, in rappresentanza dalla Fin.
Venerdì prima giornata di gare: si parte alle 10 con la 5 km maschile, alle 10.10 la 5 chilometri femminile e dalle 14.00 le 7.5 km. 


La Nazionale azzurra. Il tecnico federale del settore giovanile, Roberto Marinelli, ha convocato 18 atleti (9 ragazze e 9 ragazzi) per i campionati europei di Piombino che sono: per la squadra femminile Giulia Berton (Team Veneto), Eleonora Brotto (Team Veneto), Sophie Cavagnola (Andrea Doria) Carlotta De Mattia (Aurelia Unicusano) Greta Gavazzoni (nuotatori milanesi) Ludovica Lugli (Padova Nuoto) Giulia Salin (Team Veneto) Rebecca Talanti (Hidron Firenze) Alisia Tettamanzi (Marina militare/nuotatori Milanesi). Per la squadra maschile: Samuele De Rinaldi (Roberto Zeno Posillipo), Andrea Filadelli (Andrea Doria), Giulio Iaccarino (RN Vomero), Andrea Manzi (Fiamme Oro Napoli/CC Napoli), Nicola Roberto (CN Le Bande), Emanuele Russo (Roberto Zeno Posillipo), Pasquale Sanzullo (CC Napoli), Michele Sassi (Acquarius Canosa), Pierandrea Titta (Radici Nuoto). Lo staff è completato dai tecnici Fabio Venturini e Simone Menoni, dal preparatore atletico Gianluca Maiello e dallo psicologo Diego Polani


Programma gare e italiani al via


Venerdì 9 settembre - 1^ giornata


ore 10.00 5 km maschile
con Andrea Filadelli, Samuele De Rinaldi e Michele Sassi
ore 10.10 5 km femminile
con Giulia Berton, Ludovica Lugli e Giulia Salin
ore 14.00 7.5km maschile
con Nicola Roberto, Giulio Iaccarino ed Emanuele Russo
ore 14.10 7.5km femminile
con Sophie Cavagnola, Carlotta De Mattia, Eleonora Brotto


Sabato 10 settembre
ore 10.00 10 km maschile 
con Andrea Manzi, Pierandrea Titta, Pasquale Sanzullo
ore 10.10 10 km femminile
con Alice Tettamanzi, Rebecca Talanti, Greta Gavazzoni


Domenica 11 settembre
ore 9.30 staffetta mista u14/15/16
ore 11.30 staffetta mista u19


Vai al sito ufficiale


foto Andrea Masini/deepbluemedia.eu