instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Mondiali juniores. Santoro re del trampolino. Vince anche da 3 metri

Tuffi
images/00_foto_2021/small/medium/medium/large/a9cd758e-5cdb-4dbc-aa15-1194f02e0de7.jpg

E' un anno strepitoso il 2022 per Matteo Santoro. Sei medaglie d'oro tra europei e mondiali di categoria, un argento a Budapest e un bronzo a Roma, nella sua città. Forse impareggiabile per un ragazzo della sua età, certamente indimenticabile. Romano, 16 anni compiuti il 9 ottobre scorso, allenato da Alice Palmieri per la MR Sport Fratelli Marconi, fa doppietta in Canada e 24 ore dopo aver conquistato il titolo iridato da un metro, si incorona campione del mondo junior dal trampolino da tre metri dei boys A. Il già quattro volte campione d'Europa di categoria a Otopeni, vice campione ai mondiali dei grandi a Budapest e splendido bronzo agli Europei di Roma nel trampolino sincro mixed sempre in coppia con l'altra "romana de Roma" Chiara Pellacani, stupisce tutti ma non lo staff tecnico azzurro che lo segue nei costanti progressi. "Non ce n'è per nessuno. Bravo"! Gli twitta il direttore tecnico della Nazionale Oscar Bertone.
Matteo si affaccia alla finale con il quarto punteggio eliminatorio (495.25), già buono ma che visti gli avversari non gli permetterebbe di arrivare oltre il nono posto, e con un'altra condotta di gara di grande maturità stravince con 552.40 punti. Quasi 73 con il triplo e mezzo avanti, 71.40 col doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, 67.50 nel doppio e mezzo indietro e 70.50 nel doppio e mezzo ritornato (che si aggiungono al bottino guadagnato in mattinata con i tuffi obbligatori).
Dietro di lui il tedesco Jonathan Gisbert Schauer con 531.55 e il brasiliano Rafael Silva Max de Almeida con 511.50 non possono fare altro che accomodarsi sul secondo e terzo gradino del podio; l'irlandese Jake Passmore, che nel preliminare aveva ottenuto il massimo punteggio di 529.65, nella finale finisce quinto con 508.35 e perde anche la medaglia di bronzo. L'altro azzurro in gara, Stefano Belotti, chiude all'undicesimo posto con 458.35. La terza azzurra in finale Elisa Pizzini è ottava dal metro girls A con 353.25 confermando di fatto il punteggio preliminare (355.55).
Dopo cinque giornate il medagliere del team Italia sale a tre: 2 ori e un bronzo. I campionati mondiali juniores a Montreal proseguono fino a domenica 4 dicembre.

Così nelle eliminatorie. Elisa Pizzini, 17enne veronese, allenata da Dario Scola per la Bergamo Tuffi, oro nel jump event, argento da tre e bronzo da un metro agli Eurojunior di Otopeni 2022 e decima dai tre metri agli Europei di Roma 2022, si qualifica per la finale del trampolino da un metro girls A con il nono punteggio di 335.55. La migliore dopo il preliminare è la canadese Katelyn Fung con 374.70. Guadagnano l'ingresso in finale anche il neo campione mondiale di categoria da un metro Matteo Santoro che nel preliminare dei tre metri boys A ottiene 495.25 punti (quarto) e l'altro azzurro Stefano Belotti che totalizza 481.20 (dodicesimo). Il migliore del rankig provvisorio è l'irlandese Jake Passmore con 529.65 punti.

La vittoria di Matteo Santoro da un metro

Programma e risultati della 5^ giornata - 1 dicembre

Eliminatorie trampolino un metro girls A (40 atlete - 9 round)
1. Katelyn Fung (Can) 374.70
9. Elisa Pizzini 355.55

Eliminatorie trampolino 3 metri boys A (44 atleti - 10 round)
1. Jake Passmore (Irl) 529.65
4. Matteo Santoro 495.25
12. Stefano Belotti 481.20

Finale trampolino un metro girls A (12 atlete - 4 round)
1. Lotti Hubert (Ger) 400.10
2. Sonya Pakhivala (Can) 392.85
3. Tilly Brown (Gbr) 388.10
8. Elisa Pizzini 353.25

Finale trampolino 3 metri boys A (12 atleti - 5 round)
1. Matteo Santoro 552.40
2. Jonathan Gisbert Schauer (Ger) 531.55
3. Rafael Silva Max de Almeida (Bra) 511.50
11. Stefano Belotti 458.35

Gli atleti convocati per Montreal dal direttore tecnico della Nazionale Oscar Bertone sono nove: Stefano Belotti (1, 3 metri e syncro 3 metri - Bergamo Tuffi ), Francesco Casalini (piattaforma, syncro piattaforma e team event - Bergamo Tuffi), Simone Conte (1, 3 metri e piattaforma - MR Sport F.lli Marconi), Andrea Barnaba (15 metri - US Triestina), Giorgia De Sanctis (1, 3 metri e piattaforma - Fiamme Oro), Valerio Mosca (1, 3 metri, piattaforma e team event - MR Sport F.lli Marconi), Elisa Pizzini (1, 3 metri e team event Canottieri Milano), Diana Caterina Romano (1 e 3 metri - MR Sport F.lli Marconi), Matteo Santoro (1, 3 metri, syncro 3 metri e team event - MR Sport F.lli Marconi) e Tommaso Zannella (piattaforma e syncro piattaforma - MR Sport F.lli Marconi). Nello staff i tecnici Alice Palmieri, Nicola Marconi, Nicole Belsasso e Davide Pasinetti,  il medico Chiara Lodoli, giudice al seguito Gianluca Calderara.

Risultati completi