Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

30
Nov
2018
Campionato Italiano Open - (vasca 25m)





11
Dic
2018
XIV Campionato Mondiale in vasca corta





20
Dic
2018
Energy for Swim 2018 - (vasca 25m) - annullato





16
Feb
2019
1ª tappa Grand Prix d'Inverno: Meeting del Titano - (vasca 50m)





Venerdì, 25 Agosto 2017

Mondiali Junior. Martinenghi oro nei 100 rana

E alla fine arrivò l'oro. Nicolò Martinenghi, "Tete" per gli amici, vince i 100 rana e sale sul tetto del mondo nella sesta edizione della rassegna iridata juniores in corso a Indianapolis. Stavolta non c'è record italiano e mondiale juniores, ma poco importa perchè i 59"58 (27"54) sono più che sufficenti per sbaragliare gli avversari e spedirli lontano dietro la barriera del minuto. Il podio è infatti completato dagli americani Reece Whitley (1'00"08) e Michael Andrew (1'00"37). E' il primo alloro mondiale per "Tete", che due anni fa nella rassegna di Singapore fu secondo nei 50 (in programma domenica) e settimo proprio nei 100 rana. Il diciottenne varesino, allenato da Marco Pedoja e tesserato NC Brebbia e Fiamme Oro Roma, quest'anno ha compiuto un tour de force nuotando 23 volte la specialità in gare ufficiali tra individuale e staffette. Dal Settecolli di Roma, agli eurojunior di Netanya, ai mondiali di Budapest, ai campionati di categoria e all'Energy Standard ancora nella Capitale e ora qui nell'Indiana. Di queste ventitrè, sedici volte sotto il minuto con una progressione che ormai lo attestano nell'elite della specialità a livello internazionale. Il 59"01 delle semifinali è il quarto tempo dell'anno e gli avrebbe consentito di salire sul podio iridato di Budapest, coronando una stagione eccezionale che l'ha visto scendere tre volte sotto il primato italiano in due mesi, cancellando quel 59''42 dell'icona Fabio Scozzoli, quando vinse l'argento ai Mondiali di Shangai nel 2011. I due noni posti tra i "grandi" non sono una macchia ma un incentivo per puntare con rabbia e furore agonistico alla prossima edizione mondiale di Gwangju del 2019 e i Gicohi di Tokio 2020. Nella stessa gara è quinto l'altro azzurro Alessandro Pinzuti che si migliora ancora e lima il proprio personale portandolo a 1'01"01. 

RECORD SALIN. Nelle altre finali di giornata spicca la fondista Giulia Salin che è quinta negli 800 stile libero col record italiano juniores di 8'32"11. La quindicenne del Team Veneto, unica 2002 della finale, si migliora di oltre cinque secondi e sbriciola il precedente record di Simona Quadarella (8'35"39), fatto il 19/08/2014 alle Olimpiadi junior di Nanchino quando vinse l'oro. Nella stessa gara, vinta dall'argentina Delfina Pignatiello in 8'25"22, Giorgia Romei è settima col personale di 8'36"91. Nei 200 misti vinti dal tedesco Johannes Hintze col mondiale junior di 1'59"03, Alberto Razzetti chiude sesto in 2'02"89, mentre il Canada vince la mista mixed (3'46"36) con gli azzurri quinti  Italia in (3'51"46 - Quaglieri 1'02"17, Martinenghi 59"12, Burdisso 53"60, Masciopinto 56"57).

semifinali e Finali - 2^ giornata

100 RANA M
1. Nicolò Martinenghi 59"58
2. Reece Whitley (Usa) 1'00"08
3. Michael Andrew (Usa) 1'00"37
5. Alessandro Pinzuti 1'01"01

100 farfalla M
16. Federico Burdisso 53"83 eliminato

100 sl F
16. Maria Ginevra Masciopinto 57"12 eliminata

200 MISTI M
1. Johannes Hintze (Ger) 1'59"03 RWJ
6. Alberto Razzetti 2'02"89

800 SL F
1. Delfina Pignatiello (Arg) 8'25"22 CR
5. Giulia Salin 8'32"11 R.I.J
prec. Simona Quadarella 8'35"39 - 19/08/2014 a Nanchino
7. Giorgia Romei 8'36"91 pp

4x100 MISTA MIXED
1. Canada 3'46"36
5. Italia 3'51"46
Quaglieri 1'02"17, Martinenghi 59"12, Burdisso 53"60, Masciopinto 56"57

Vai ai risultati ufficiali

Vai alla presentazione

CONVOCATI (12), ISCRIZIONI GARA E STAFF. Anna Chiara Mascolo (H Sport Fi) 200 e 400 stile libero, Maria Ginevra Masciopinto (Fimco Sport) 100 stile libero e 100 farfalla, Anna Pirovano (Team Lombardia) 200 e 400 misti, Tania Quaglieri (Sea Sub Modena) 50 dorso e 100 dorso, Giorgia Romei (Andrea Doria) 400 e 800 stile libero, Giulia Salin (Team Veneto) 800 e 1500 stile libero; Federico Burdisso (Gestisport) 100, 200 farfalla e 50 stile libero, Johannes Calloni (Swim Academy Martesana) 400, 800 e 1500 stile libero, Thomas Ceccon (Leosport) 50 dorso, 100 dorso, 200 misti, Leonardo Deplano (Esseci nuoto) 50 stile libero, Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro/NC Brebbia) 50, 100 e 200 rana, Davide Nardini (Olimpic Swim Pro) 100 e 200 stile libero, Francesco Peron (SC Noale) 100 stile libero, Alessandro Pinzuti (Siena Nuoto) 50 e 100 rana, Alberto Razzetti (Genova Nuoto) 200 misti, 50 e 100 farfalla. Lo Staff è composto, oltre che da Walter Bolognani, dal Capo delegazione Manuela Dalla Valle, dai tecnici Matteo Poli, Marco Pedoja, Giovanni Paiano, dal medico Andrea Felici, dal fisioterapista Alessandro Del Piero, dal giudice Paola Lezzerini.

Ultimi 4 articoli NUOTO