Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Universiadi. Ok pallanuoto e sincro. Billi 11°

Tuffi
images/joomlart/article/012e4382587e1ff1a58459a9bd4c7d66.jpg

Nella terza giornata delle Universiadi a Kazan, in Russia, azzurri in vasca nei tuffi, nel torneo di pallanuoto maschile e nel nuoto sincronizzato.


Nei tuffi Andreas Billi si è classificato 11° nella finale del trampolino da 3 metri con 368.55 punti. La gara è stata vinta dal russo Evgeny Kuznetsov con 496.15 punti, secondo il cinese Jin Lin con 488.90 e terzo l’altro cinese Tian Qin con 482.20 punti. Nelle semifinali Billi, sempre questa mattina, si è qualificato con il decimo punteggio di 379.95. Il miglior punteggio delle semifinali era del russo Ilia Zakharov (500.50) che in finale è giunto sesto con 460.15. Kuznetsov in semifinale aveva il secondo punteggio (479.20).


Nel secondo turno del torneo di pallanuoto maschile un altro degli Azzurri guidati dal tecnico federale Massimo Tafuro che, dopo aver superato il Belgio nella gara d'esordio (28-1), oggi hanno battuto la Serbia 8-7 (1-0, 2-1, 2-4, 3-2) e ora guidano la classifica del girone B da soli. Per l'Italia hanno segnato Coppoli 2, Stefano Luongo 2, Bini, Steardo, Marziali e Damonte. Ha deciso il gol di Coppoli a 2'04” dalla fine. Nello stesso girone Brasile-Belgio 19-3 e Usa-Montenegro 9-8. In classifica dopo il secondo turno: Italia 4, Brasile e Usa 3, Serbia 2, Montenegro e Belgio 0 punti. Domani, 8 luglio, c’è il secondo turno della pallanuoto femminile con l’Italia, guidata dal tecnico federale Capanna, che affronta il Brasile alle 13.30 italiane. Nella prima partita le azzurre hanno perso con il Canada 11-10 con il gol decisivo subito nei secondi finali.


Nel sincronizzato la coppia azzurra Linda Cerruti e Costanza Ferrro si è classificata terza nell'esercizio tecnico del duo con 88.500 punti (44.000 per l’esecuzione e 44.500 per l’impressione generale). Prime le russe Svetlana Kolosnichenko e Svetlana Romashina con 97.200 (48.400 e 48.800), seconde le giapponesi Yukiko Inui e Risako Mitsui con 91.600 (45.500 e 46.100). Alle spalle delle azzurre, le statunitensi Olivia Morgan e Rosilyn Tegart con 85.600 (42.800 e 42.800). La finale con il libero è in programma lunedì 8 luglio alle 17.


Risultati completi