Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Meeting di Aachen Tris Azzurro

News Tuffi precedenti
images/joomlart/article/067f06dab40ee4bf6ba7e75194ed3d17.jpg

Due ori e un argento per la Nazionale giovanile in Germania. Successi di Billi-Rinaldi nei 3 metri syncro maschili e Barp nella piattaforma femminile. Secondo Scuttari dai 10 metri maschili

ROMA
Due ori e un argento. Le medaglie degli azzurrini al "20th International Lambertz Printenspringen" di Aachen sono pregiate. Le hanno vinte gli juniores ma anche i più giovani, che erano all'esordio, si sono ben comportati. 
Medaglia d'oro della coppia Andreas Billi-Tommaso Rinaldi nel trampolino da 3 metri syncro con 275 e di Giorgia Barp nella piattaforma da 10 metri con 395 punti. Argento di Maicol Scuttari nella piattaforma da 10 metri con 530. "Sono le medaglie che speriamo di confermare agli Europei Juniroes che si disputeranno a Trieste dal 25 al 29 luglio" come spiega Oscar Bertone che ha accompagnato la rappresentativa italiana in Germania in qualità di tecnico responsabile della squadra per questa trasferta. Le gare rappresentavano un primo test di verifica in vista dei prossimi Europei ragazzi e junior.
Buoni risultati per Andreas Billi sesto nel trampolino da 1 metro con 453 punti, Linda Albertano e Giorgia Barp unidcesime rispettivamente nella piattaforma ragazze e nei tre metri junior. "Per i più giovani è stato importante soprattutto fare esperienza - continua Bertone - perchè si trattava delle prime gare internazionali. Per loro è stata un'occasione molto utile in chiave futura". Al meeting hanno partecipato 20 Nazioni.
 
L'Italia giovanile era rappresentata da Beatrice Atzei, Andreas Billi, Francesco Paccaniccio e Tommaso Rinaldi (Fiamme Oro Roma), Linda Albertano (AEK Roma), Giorgia Barp, Maicol Scuttari e Laura Vettori (Bolzano Nuoto), Matteo Binadies (Lazio Nuoto).