Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti Indoor I protagonisti di Torino

News Tuffi precedenti
images/joomlart/article/6d78e9e94463913930f6a77f0d6422bf.jpg

Dai trampolini doppietta della Cagnotto da 1 e 3 metri col record di punti e conferme di Sacchin e Nicola Marconi. Dalla piattaforma successi di Marocchi e Dell'Uomo. Il Ct Cagnotto: "Grande edizione"

ROMA
Si sono svolti nel fine settimana a Torino, nella ristrutturata "Monumentale", i Campionati Italiani Indoor di tuffi. Davanti ad un pubblico entusiasta, che ha portato l'organizzazione a chiudere le porte per l'eccesso di affluenza, le stelle azzurre hanno fornito prove incoraggianti.
Su tutte ha brillato Tania Cagnotto, due volte bronzo mondiale dai tre metri e reduce dall'oro europeo dalla piattaforma. Prima il titolo nel trampolino 3 metri con il record personale di punti (359.80), poi quello da 1 metro (280.90). Conferme importanti sono arrivate dalla piattaforma, dove si sono imposti i qualificati olimpici Valentina Marocchi (285.10) e Francesco Dell'Uomo (422.50) e dai trampolini maschili, con i successi di Christopher Sacchin da 1 metro (420.45) e Nicola Marconi da 3 (427.15).
"E' stata una grande edizione - sottolinea soddisfatto il CT Giorgio Cagnotto - Dall'organizzazione, precisa e meticolosa, ai risultati tecnici: tutto è andato per il meglio. Abbiamo avuto una grande risposta da parte del pubblico che ha stimolato gli atleti. L'impianto è di grande qualità e sono sicuro che in un futuro molto prossimo potrà ospitare manifestazioni anche di carattere internazionale".
Purtoppo molti dei sicuri protagonisti degli Assoluti sono stati fermati da problemi fisici. "Siamo giunti a questo appuntamento dopo gli Europei di Eindhoven e in piena preparazione olimpica - spiega il Commissario Tecnico - Evidentemente non potevamo essere al meglio. Alla condizione non ottimale si sono aggiunti gli acciacchi di Francesca Dallapé, Maicol Scuttari e Giorgia Barp, senza dimenticare l'infortunata Maria Marconi, che sta recuperando dall'incidente di Eindhoven. Sono comunque soddisfatto delle prove di Tania Cagnotto, che sembra non risentire degli accomuli di fatica, di Nicola Marconi, che si conferma il trampolinista numero 1 in Italia, dei piattaformisti Francesco Dell'Uomo e Valentina Marocchi, che hanno eseguito dei salti eccellenti, e di Christopher Sacchin, che ha dimostrato di avere ancora ampi margini di miglioramento da 1 metro".
Il cittì esprime parole di elogio anche per i giovani. "Tommaso Rinaldi e Andrea Billi sono attesi dal salto di qualità che speriamo possano compiere nelle manifestazioni giovani di quest'anno - afferma Cagnotto - una menzione a parte per Andrea Chiarabini, atleta classe 1995 che si è classificato sesto dalla piattaforma con 263.35 punti: occhi puntati su di lui".
Il 27 aprile gli 8 azzurri qualificati per le Olimpiadi di Pechino (Tania Cagnotto, Nicola, Tommaso e Maria Marconi, Francesco Dell'Uomo, Francesca Dallapé, Noemi Batki e Valentina Marocchi) più "l'americano" Michele Benedetti si raduneranno in Florida per un collegiale prima di partecipare al Grand Prix Fina di Fort Lauderdale (8-11 maggio). La preparazione olimpica proseguirà con il Grand Prix di Roma (13-15 giugno) e con l'ultimo collegiale pre-partenza a Trieste.
 
Consulta i risultati completi

ASSOLUTI INDOOR - Torino, 11-13 aprile
TUTTI I PODI
Finale trampolino 3 metri M
1. Nicola Marconi (Marina Militare-Lazio) 427.15
2. Christopher Sacchin (Carabinieri-Bolzano) 397.65
3. Tommaso Marconi (Marina Militare) 389.45

Finale piattaforma F
1. Valentina Marocchi (Carabinieri) 285.10
2. Noemi Batki (Esercito) 284.15
3. Brenda Spaziani (Fiamme Azzurre) 236.15

Finale trampolino 3 metri sincro M
1. Nicola-Tommaso Marconi (Marina/SS Lazio) 377.16
2. Emanuele Marini-Massimiliano Mazzucchi
(Dibiasi/Marina) 368.10
3. Maicol Scuttari-Maicol Verzotto (Bolzano) 340.95

Finale trampolino 3 metri F
1. Tania Cagnotto (Fiamme Gialle/Bolzano) 359.80
2. Noemi Batki (Esercito) 269.90
3. Martina Fabiani (Fiamme Oro Roma) 231.05

Finale piattaforma M
1. Francesco Dell'Uomo (Carabinieri) 422.50
2. Tommaso Rinaldi (Trieste Tuffi) 335.70
3. Maicol Scuttari (Bolzano Nuoto) 326.90

Finale sincro 3 metri F
1. Martina Fabiani-Annapaola Tocchio (FF OO) 232.86
2. Alessia Bremini-Michelle Turco (Trieste) 226.59
3. Brenda Spaziani-Camilla Ugolini
(FF AA/AEK Roma) 217.62

Finale trampolino 1mt F
1. Tania Cagnotto (FF GG/Bolzano) 280.90
2. Noemi Batki (Esercito) 266.35
3. Valentina Marocchi (Carabinieri) 243.55

Finale trampolino 1mt M
1. Christopher Sacchin (Carabinieri/Bolzano) 420.45
2. Nicola Marconi (Marina/Lazio) 389.55
3. Emanuele Marini (Dibiasi) 365.60

Finale sincro piattaforma F
1. Valentina Marocchi-Brenda Spaziani
(Carabinieri/FF AA) 279.69

non si è disputata la gara della piattaforma
sincro maschile