Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Azzurrini a pieno regime<br>I tuffi guardano al futuro

News Tuffi precedenti

Esordienti C1, Trofeo Giovanissimi, Progetto Giovani e Meeting di Aachen. Risultati del campionato indoor e i finalisti C2. I convocati per il raduno a Roma dal 30 aprile al 3 maggio e la squadra per Germania

ROMA
Primi titoli stagionali per i giovani tuffatori. Sabato 25 e domenica 26 aprile a Bolzano si sono disputate le gare del Campionato italiano indoor esordienti C1 e della seconda prova del Trofeo Giovanissimi esordienti C2. La classifica generale di società è stata vinta dalla Carlo Dibiasi con 192 punti, seguita dal Cosenza Nuoto con 150 e dalla Lazio Nuoto con 149. I campioni Italiani esordienti indoor C1 sono Giulia Belsasso (Trieste Tuffi)  e Laura Bilotta, Francesco Bilotta (Cosenza Nuoto) e Lorenzo Chiarabini (Fiamme Oro Roma). Questi, invece, i finalisti del Trofeo Giovannissimi C2. Maschi: Vladimir Barbu (Bolzano), Matteo Marchetti (Lazio), Simone Levy, Giuseppe Salvinelli, Riccardo Donnarumma, Andrea Cosoli (Carlo Dibiasi), Francesco Porco, Simone De Gregorio, William Lorello (Cosenza), G. Marco Pallai (Aek), Giacomo Florio (Bergamo) nel trampolino da 1 e 3 metri; Michele Cucchini (Triestina) solo da 1 metro; Stefano Modugno (Triestina) e Giacomo Bellisola (Fondazione Bentegodi) soltanto da 3 metri. Femmine: Sofia Mazzocchini (Fiamme Oro), Marianna Parisi (Lazio), Claudia Fenicchia (Aek), Emma Ventura, Cecilia Seller, Silvia Lombardo (Canottieri Milano), Giulia Rogantin, Jessica Cociancich, Giorgia Vrc (Trieste), Priscilla Di Candia (Triestina) nel trampolino da 1 e 3 metri; Giovanna Lalli (Aek), Laura Granelli (Bergamo) e Miriam Erigozzi (Fondazione Bentegodi) solo da 1 metro; Lucia Bertocchi (Canottieri Milano) e Mirea Mengozzi (Trieste) soltanto da 3 metri.
 
Risultati e classifica di società  
 
PROGETTO GIOVANI. Da giovedì 30 aprile a domenica 3 maggio, a Roma, nella piscina coperta del Foro Italico, tornano ad allenarsi i ragazzi del "Progetto Giovani" di tuffi coordinato dal tecnico federale Oscar Bertone. Sono stati convocati 28 atleti, compresi tra gli 8 e i 13 anni. Sono previsti allenamenti in piscina e palestra e le prossime gare alle quali parteciperanno sono le finali nazionali C2 e C3 e il Gran Premio del Tuffatore in programma a maggio. Sono stati invitati al collegiale anche i tecnici delle società che, pur non avendo atleti convocati, sono impegnate nell'attività promozionale giovanile dei tuffi. 
I convocati: Benedetta Argenio, Cecilia Seller (Canottieri MIlano), Marina Barendson, Giacomo Ciammarughi, Malvina Catalano, Lorenzo Marsaglia, Matteo Marchetti, Marianna Parsi, Andrea Valentini (Lazio Nuoto), Francesco Bilotta, Laura Bilotta, Antonio Volpe, Giovanni Tocci (Cosenza Nuoto), Giulia Belsasso (Trieste Tuffi), Sara Borghi (Canottieri Mincio), Enea Bastianini (Pol Comunale Riccione), Vladimir Barbu (Bolzano Nuoto), Lorenzo Chiarabini, Sofia Mazzochini (Fiamme Oro Roma), Andrea Cosoli, Riccardo Donnarumma, Simone Levy, Ginevra Monachesi, Giorgio Mirri, Giuseppe Salvinelli (Carlo Dibiasi), Claudia Fenicchia, Giovanna Lalli (Aek Roma), Estilla Mosena (Triestina Tuffi). Lo staff: con il tecnico responsabile Oscar Bertone, i tecnici Alicia Carretero, Fabrizio De Angelis, Ibolia Nagy, Massimo Nebioli, Benedetta Molaioli e Laura Schermi.
 

TORNEO INTERNAZIONALE DI AACHEN. La Nazionale giovanile di tuffi sarà ad Aachen, in Germania, dal 5 all'11 maggio per partecipare al "22th International Lambertz Printenspringen". La squadra verrà accompagnata dai tecnici Oscar Bertone e Dario Scola. Gli atleti convocati sono: Tommaso Rinaldi (Trieste Tuffi), Maicol Scuttari (Bolzano Nuoto), Giovanni Tocci (Cosenza Nuoto), Elena Bertocchi (Canottieri Milano) e Andrea Chiarabini (Fiamme Oro Roma). Le gare di Aachen sono un primo test in vista degli Europei ragazzi e junior che si disputeranno a Budapest dall'1 luglio.