Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Grand Prix Fina Unipol Sessione cinese

News Tuffi precedenti

Le coppie asitiche vincono le finali sincro della terza giornata del meeting di Bolzano. Benedetti e Rinaldi quarti, Billi e Tocci quinti nei tre metri. Si riprende alle 15.30 con Cagnotto, Dallape e Chiarabini in finale

BOLZANO
Solo finali nella terza e conclusiva giornata del 18° Grand Prix Fina – Trofeo Unipol. A differenza degli anni precedenti, quando l’imminenza di Europei e Mondiali lo richiedeva, non sono previste le gare da un metro e il programma è stato alleggerito e cambiato nella successione delle gare. Oggi, mattina dedicata al sincro e dominata dai cinesi e pomeriggio riservato ai tuffi individuali.
Huixia Liu e Jiaming Zhu hanno vinto dalla piattaforma donne con 329,70 e oltre 25 punti di vantaggio sulle due canadesi Carol Ann e Pamela Ware (304,38). Quattro coppie in finale con le messicane Monica Marquez e Karla Rivas terze e le venezuelane Lisette Ramirez e Maria Betancourt a chiudere.
Nel trampolino tre metri, invece, otto coppie in finale e due italiane (Michele Benedetti e Tommaso Rinaldi e Andreas Nader Billi e Giovanni Tocci) ma soltanto una, la migliore classificata, che entra nella classifica del Grand Prix. Anche in questa gara cinesi quasi perfetti. Chao He e Shixin Li hanno raggiunto 434,01 punti tracciando un solco con tutte le altre coppie. Ultimi tre tuffi dal coefficiente molto alto; la differenza l’hanno mostrata nel quadruplo salto mortale e mezzo avanti raggruppato che è stato pagato dai giudici 87,78.
Gli azzurri Michele Benedetti e Tommaso Rinaldi, che ci rappresenteranno alle Olimpiadi anche nel sincro, sono finiti quarti con 375,51. A lungo secondi, sono stati superati nel finale dalla coppia venezuelana Robert Paez-Edikson Contreras, seconda con 388,77 e dalla messicana Rommel Pacheco-Jonathan Ruvalcaba, terza per 4 punti (379,80). “Quattro punti sono pochi, peccato per la medaglia – dice Tommaso Rinaldi – ma stiamo lavorando per le Olimpiadi e mi sembra che lo stiamo facendo bene. Prima di Londra avremo ancora i campionati assoluti per provare e in quell’occasione sfideremo Tommaso e Nicola Marconi che in questa specialità sono i migliori”. “E’ logico pensare alle Olimpiadi in questo momento – aggiunge Michele Benedetti – e il Grand Prix di Bolzano è stato un buon allenamento. Continuiamo la lavorare”. Hanno seguito abbastanza bene i salti. Tra il loro triplo salto mortale e mezzo avanti carpiato e quello dei cinesi ci sono stati 7 punti di differenza. Con il loro allenatore Domenico Rinaldi stanno aumentando il coefficiente di difficoltà in chiave Londra 2012. “Stiamo provando tuffi e tecniche diverse per diventare più competitivi – spiega Domenico Rinaldi – e stiamo usando questi meeting allo scopo. Il triplo salto mortale e mezzo ritornato raggruppato è un tuffo nuovo per Tommaso e un po’ meno nuovo per Michele, che non lo fa sempre. Oggi certamente meglio di Madrid ma non volevamo essere pronti. Siamo in crescita, vogliamo arrivare a valere 450 punti e sappiamo di poterci riuscire. Il nostro obiettivo è la finale olimpica”. Quinti gli altri azzurri in gara Andreas Nader Billi e Giovanni Tocci con 369,48.   
Il pomeriggio si riprende alle 15.30 in diretta su Rai Sport 2 con le finali del trampolino da tre metri con Tania Cagnotto e Francesca Dallapè che oggi compie 26 anni e della piattaforma con Andrea Chiarabini. 
 
Risultati completi 


18° Grand Prif Fina - Trofeo Unipol
Bolzano, 22-24 giugno 2012 Risultati delle finali e medagliere
Piattaforma 10 metri sincro M
1. Aisen-Jian (CHN) 438,24
2. Chesakov-Izmaylov (RUS) 400,02
3. Tolvers-Eskilsson (SWE) 396,33
5. Dell'Uomo-Verzotto (ITA) 369,96

Trampolino 3 metri sincro F
1. Cagnotto-Dallapè (ITA) 313,80
2. Han-Lin (CHN) 297,90
3. Nedobiga-Kesar (UKR) 269,52

Piattaforma 10 metri F
1. Huixia Liu (CHN) 365,90
2. Noemi Batki (ITA) 336,80
3. Carole Ann Ware (CAN) 326,85

Trampolino 3 metri M
1. Sakai Sho (JPN) 452,25
2. Chao He (CHN) 451,30
3. Jonathan Ruvalcaba (MEX) 427,35

Piattaforma 10 metri sincro F
1. Huixia Liu-Jiaming Zhu (CHN) 329,70
2. A. Ware-P. Ware (CAN) 304,38
3. Marquez-Rivas (MEX) 290,25

Trampolino 3 metri sincro F
1. Chao He-Shixin Li (CHN) 434,01
2. Paez-Contreras (VEN) 388,77
3. Pacheco-Ruvalcaba (MEX) 379,80
4. Benedetti-Rinaldi (ITA) 375,51
5. Billi-Tocci (ITA) 369,48

MEDAGLIERE

Cina 6 4 oro 2 argento
Italia 2 1 oro 1 argento
Giappone 1 1 oro
Canada 2 1 argento 1 bronzo
Messico 3 3 bronzo
Russia 1 1 argento
Venezuela 1 1 argento
Svezia 1 1 bronzo
Ucraina 1 1 bronzo

Massimo Cicerchia
Nostro Inviato