Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti di Torino. Subito applausi per i big

Tuffi
images/joomlart/article/fa55168df4057f2c40de83e4dc6f5acb.jpg

Prima giornata di gare ai campionati italiani assoluti indoor di tuffi alla piscina Monumentale di Torino. Subito a segno gli atleti più attesi. Tania Cagnotto, Francesco Dell'Uomo e il duo Cagnotto-Dallapè non hanno disatteso le aspettative di un pubblico che, nonostante la giornata lavorativa, ha riempito gli spalti. 
Nella prima delle tre finali, quella dal trampolino 3 metri donne, Tania Cagnotto è andata al comando già dal primo tuffo e ha poi chiuso con un totale di 336.30 punti, seguita nell'ordine da Elena Bertocchi e Francesca Dallapè, le quali hanno chiuso rispettivamente con 288.30 e 273.10 punti. “Sono soddisfatta perché il punteggio è in linea con quanto fatto nelle recenti gare di World Series – ha commentato la regina dei tuffi – In mattinata, nelle eliminatorie, avevo faticato un po', mentre nel pomeriggio è andata decisamente meglio. La condizione è buona e spero di mantenerla il più a lungo possibile. Gareggiare mi fa bene e mi carica”.
Il successo nella piattaforma maschile è stato di Francesco Dell'Uomo, che ha approfittato della penalità assegnata al compagno di sincro Maicol Verzotto, che al terzo tuffo ha sbagliato la verticale: 379.90 punti contro 352.25. Al terzo posto Andrea Chiarabini con 336.35 punti. "Siamo abbastanza stanchi e un po' acciaccati dopo il tour de force delle World Series – ha commentato il neo campione italiano – Sono contento anche se penso di aver fatto bene solo due salti su sei. Ora lavorerò per migliorare sia nell'individuale, dove punto a qualificarmi per gli Europei, sia nel sincro, dove vorremmo mantenere per lo meno il quarto posto".
A conclusione di giornata, pronostico confermato nel sincro 3 metri femminile dove ha vinto il duo composto da Francesca Dallapè e Tania Cagnotto, con 311.70 punti, davanti a Maria Marconi ed Elena Bertocchi (284.94) e Malvina Catalano Gonzaga ed Estilla Mosena (209.01). "Giudico positivamente la mia giornata – ha concluso la Francesca Dallapè, vice campionessa del mondo e campionessa d'Europa con Tania Cagnotto – Sto effettuando un periodo di carico e pochi tuffi per arrivare in forma ad agosto".
(ha collaborato Marco Avena, ufficio stampa CR Piemonte e Valle d'Aosta)


PODI PRIMA GIORNATA
Trampolino 3 metri Femmine
1. Tania Cagnotto (Fiamme Gialle/Bolzano Nuoto) 336.30 punti
2. Elena Bertocchi (Esercito/Canottieri Milano) 288.30 punti
3. Francesca Dallapè (Centro Sportivo Esercito/Buonconsiglio) 273.10 punti


Piattaforma Maschi
1. Francesco Dell'Uomo (Fiamme Oro Roma/Bolzano) 379.90 punti
2. Maicol Verzotto (Fiamme Oro Roma/Bolzano) 352.25 punti
3. Andrea Chiarabini (Fiamme Oro Roma/CC Aniene) 336.35 punti


3 metri sincro Femmine
1. Francesca Dallapè/Tania Cagnotto 311.70 punti
2. Maria Elisabetta Marconi/Elena Bertocchi 284.94 punti
3. Malvina Catalano Gonzaga/Estilla Mosena 209.01 punti


Vai ai risultati completi


TANIA CAGNOTTO ALLENATA DA GIORGIO CAGNOTTO E OSCAR BERTONE. I campionati assoluti sono stati anche l'occasione per tornare sul tema relativo agli allenatori di Tania Cagnotto. Stupisce la sovraesposizione mediatica ricevuta su alcune testate nazionali dalla "non notizia" che Oscar Bertone segua insieme a Giorgio Cagnotto la campionessa azzurra. La Federazione Italiana Nuoto ne aveva dato comunicazione ufficiale il 7 febbraio 2013 pertanto, come sottolineano Giorgio Cagnotto, Oscar Bertone e Tania Cagnotto, si tratta "di un percorso che prosegue dopo i buoni risultati raggiunti la scorsa stagione e di un progetto tecnico studiato all'indomani delle Olimpiadi di Londra e a suo tempo condiviso con il presidente della Federnuoto Paolo Barelli".