Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Verso gli Eurojunior. 28 Nazioni a Bergamo

Tuffi
images/joomlart/article/95c7ef6ecb53297da89948e254d5b4d0.jpg

Manca poco più di un mese ai campionati europei giovanili di tuffi in programma presso l'impianto delle Piscine Italcementi a Bergamo. Il 30 giugno alle 18 c’è la cerimonia di apertura presso Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo e dal 1 al 6 luglio le gare. La selezione della squadra Nazionale azzurra si conclude venerdì, sabato e domenica con il Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia a Roma, terza ed ultima prova valida. Le due precedenti sono state il Trofeo di Natale a dicembre a Bolzano e i campionati di categoria indoor di febbraio a Trieste. Sulla base dei punteggi ottenuti nelle tre manifestazioni sono convocati i primi due atleti per categoria (ragazzi e junior) e sesso. Questo criterio vale per il trampolino dal 1 e 3 metri e per la piattaforma; le coppie dei tre metri sincronizzati sono, invece, scelte tecniche.
Record di adesioni con 28 Nazioni partecipanti: Italia, Bielorussia, Francia, Grecia, Lituania, Polonia, Romania, Svizzera, Turchia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Ucraina, Russia, Svezia, Finlandia, Croazia, Austria, Ungheria, Bulgaria, Norvegia, Danimarca, Armenia, Olanda, Irlanda, Georgia, Danimarca e Serbia. E’ online il sito ufficiale della manifestazione con tutte le informazioni di natura tecnica e logistica (link).
La Nazionale, guidata dal tecnico responsabile delle squadre giovanili Oscar Bertone, è in collegiale a Bergamo dal 25 giugno.
Bergamo 2014 ha già stabilito il primo record, quello delle Nazioni partecipanti agli Europei giovanili di tuffi. Nella precedente edizione a Poznan erano 27. In Polonia gli azzurrini hanno ottenuto 11 qualificazioni in finale e vinto una medaglia di bronzo con Laura Bilotta nel trampolino da 1 metro girls A.
La città di Bergamo si sta preparando ad accogliere la competizione europea con una serie di iniziative artistiche e turistiche finalizzate a far conoscere la bellezza della città e nello stesso tempo a promuovere l'immagine la disciplina dei tuffi. A proposito di questo connubio tra tuffi e arte è prevista una mostra delle immagini dei successi e dell'amicizia di Giorgio Cagnotto e Klaus Di Biasi all'interno dello storico teatro Donizetti. A conclusione della settimana di competizione è in programma una festa in Piazza Vecchia dedicata a tutte le delegazioni partecipanti con cena a tema europeo, piatti delle cucine dei vari Paesi riviste dai cuochi locali e show acrobatico. 


Il sito ufficiale