Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Tocci sesto da 1 metro

Tuffi
images/joomlart/article/c56309cb33e6804106f7c7e1f1cbb157.jpg

E' soddisfatto. Giovanni Tocci esce col sorriso dalla finale del trampolino da 1 metro, nella seconda giornata dei campionati europei di Berlino. Ha saltato in modo regolare sia al mattino che nel pomeriggio e alla fine ha ricevuto 391.40 punti. I sei tuffi che ha nel programma hanno coefficienti di 2.6, 3.0 e 3.1. I più impegnativi li ha messi per ultimi. E’ partito dal nono posto dopo la prima serie ed è salito fino al sesto nell’ultima. Si presentava in finale con il terzo punteggio preliminare (387.25). "Sono contento. Sapevo che il podio era difficile da raggiungere e allora ho gareggiato contro me stesso con l’obiettivo di superare il punteggio di questa mattina nei preliminari. Ci sono riuscito e questo mi soddisfa”. Al mattino aveva davanti soltanto il tedesco Patrick Hausding e il russo Evgenii Kuznetsov che in finale si sono contesi la medaglia d’oro. Ha vinto il tedesco con 428.65 che negli ultimi tre salti è riuscito sempre a stare davanti all’avversario che ha chiuso con 422.40. "Questa medaglia non era nei miei piani - ha detto Patrick - perché non è la mia gara principale. Avevamo i campionati tedeschi sei settimane fa e allora mi sono allenato. Ma ne valeva la pena". "Come primo impegno in questi campionati devo essere soddisfatto - ha commentato Evgenii - ma in realtà lo sarei stato completamente solo se avessi vinto". Terzo e con un gran recupero finale il francese Matthieu Rosset con 420.10.
“I miei tuffi hanno un coefficiente medio più basso rispetto agli altri - spiega Giovanni - che, inoltre, sono tutti più grandi e affermati di me. Questa mattina ho rischiato di più nei tuffi difficili e l’adrenalina si è fatta sentire oggi pomeriggio. Comunque mi sono piaciuto e sono stato abbastanza regolare”. Domani non ha gare ma giovedì 21 agosto sarà impegnato nel trampolino da tre metri. Non c’è Tommaso Rinaldi, che già oggi è stato costretto a rinunciare al trampolino da 1 metro per uno stiramento muscolare (spera di poter recuperare per i 3 metri sincro) e allora “mi hanno detto di prepararmi – sorride Tocci – anche se non avevo allenato la gara. Ma i tuffi ce l’ho e ci provo anche questa volta”.
Giovanni Tocci, con i suoi 20 anni da compiere il 31 agosto, è tra i più giovani della finale del trampolino da un metro. Più piccoli di lui soltanto il britannico Jack Laugher, 19 anni e mezzo, e il polacco Kacper Lesiak, 18 da compiere a novembre. E’ tesserato per l’Esercito e la Tubisider Cosenza e allenato da Lyubov Barsukova. In Nazionale è seguito dal tecnico federale Oscar Bertone. A seguire c'è stata la finale della piattaforma sincro femminile vinta dalle russe Ekaterina Petukhova e Yulia Timoshinina con 314.70 punti.


La serie dei tuffi e i punti ricevuti


105B doppio e mezzo avanti carpiato 65.00
5134D uno e mezzo a avanti con due avvitamenti 58.50
205C doppio e mezzo indietro raggruppato 63.00
305C doppio e mezzo rovesciato raggruppato 61.50
107C triplo e mezzo avanti raggruppato 69.00
405C doppio e mezzo ritornato raggruppato 74.40


Trampolino 1 metro M – Finale


1. Patrick Hausding 428.65
2. Evgenii Kuznetsov (RUS) 422.40
3. Matthieu Rosset (FRA) 420.10
6. Giovanni Tocci (ITA) 391.40


Piattaforma sincro F - Finale


1. Russia 314.70
Ekaterina Petukhova e Yulia Timoshinina
2. Germania 290.01
Maria Kurjo e My Phan
3. Ungheria 279.48
Villo Kormos e Zsofia Reisinger

20140819 PMes BR08971


 


Sito ufficiale e risultati completi


Foto di P.Mesiano e A.Montano/Deepbluemedia.eu