instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Europei. Miky e Gio ok. Scommessa vinta

Tuffi
images/joomlart/article/c1b8cc47824b3848ee5613b361467070.jpg

Anche oggi hanno gareggiato dopo una medaglia azzurra. L’argento di Noemi Baki dalla piattaforma. Gli era già capitato mercoledì scorso quando avevano applaudito l’oro di Tania Cagnotto da 1 metro. Michele Benedetti e Giovanni Tocci hanno il sorriso stampato sulle labbra. Oggi sono ancora più fieri ed orgogliosi di ieri. Hanno vinto la scommessa con loro stessi e con la sorte che li ha messi alla prova. Hanno preparato il sincro in poche ore, provato due serie ieri sera e questa mattina, superato il muro dei 400 punti (meglio di questa mattina) e chiuso davanti alla Gran Bretagna (391.98). Quarti con 400.59, alle spalle di russi, tedeschi e ucraini che questa gara l’hanno preparata davvero. Erano quarti anche prima dell’ultimo salto ma il gap con gli ucraini era di quasi 36 punti. 
”Mi sono divertito – dice Michele Benedetti – era nato tutto soltanto per partecipare ed è venuta fuori una bella gara. Avevamo davanti quattro superpotenze dei tuffi; gli inglesi hanno commesso un errore e noi siamo stati pronti ad approfittarne”. “E’ stata una bella esperienza – aggiunge Giovanni Tocci – adesso abbiamo finito e ci sediamo in tribuna a fare il tifo per i compagni dei tuffi e del nuoto”.
Per entrambi è stata la terza finale consecutiva conquistata in questi europei (Michele ha saltato anche nel team event ma era finale diretta) e per Giovanni è un vero record, bello quanto inatteso, poiché era arrivato a Berlino soltanto per gareggiare nel trampolino da 1 metro.
”Sono stati bravissimi – commenta il commissario tecnico Giorgio Cagnotto – hanno provato soltanto due serie e sono riusciti a trovare l’equilibrio in poco tempo. Sono simili fisicamente e come modo di saltare e questo è stato un vantaggio e un buon punto di partenza”. “Entrambi fanno bene il triplo e mezzo avanti e il ritornato carpiato – conclude il pluricampione olimpico Klaus Dibiasi - Per il futuro dobbiamo considerare l’opportunità di provare coppie diverse durante la stagione per avere una formazione di riserva in casi come questo, che possono accadere”. Tocci, Billi e Rinaldi, i più giovani, sono avvisati. E si può certamente contare ancora su Michele Benedetti che in questi campionati europei ha dimostrato duttilità e affidabilità; impegnato in tutte le gare del trampolino e nel team event ha sempre risposto presente! 


Programma di Benedetti e Tocci e punti ricevuti

 

201B tuffo ordinario indietro carpiato 51.60

301B tuffo rovesciato carpiato 48.60

205B doppio e mezzo indietro carpiato 69.30

107B triplo e mezzo avanti carpiato 75.33

405B doppio e mezzo ritornato carpiato 71.10

5154B doppio e mezzo avanti con due avvitamenti carpiato 84.66

 

Trampolino sincro 3 metri M – Finale

 

1. Russia 464.64

Ilia Zakharov e Evgenii Kuznetsov

2. Germaria 438.15

Patrick Housding e Stephan Feck

3. Ucraina 433.98

Oleksandr Gorshkovozov e Illya Kvasha

4. Italia 400.59

Michele Benedetti e Giovanni Tocci

20140822 DMon MNT 0966

Sito ufficiale e risultati compelti

Foto di P.Mesiano e D.Montano/Deepbluemedia.eu