Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Trofeo di Natale. Pellacani bis, Bertocchi seconda

Tuffi
images/0_foto-articoli/large/65edd0cf-3968-4af7-946a-593fe691a419.jpg
A Trieste c'è "Il Classico" della stagione invernale dei tuffi. Il Trofeo di Natale, che si trasferisce dalla Karl Dibiasi di Bolzano al Centro Federale di Trieste e riaccende le speranze e la voglia di gareggiare degli atelti azzurri, quattro mesi dopo l'ultimo impegno agli Assoluti estivi. Riservato alle categorie juniores, ragazzi e seniores, è in programma fino domenica 6 dicembre. Tutti presenti, ad eccezione dell'infortunato Giovanni Tocci, fermato da un problema alla caviglia, e Maicol Verzotto (Covid-19). In gara più di 100 atleti in rappresentanza di 15 società e tutte finali dirette.
Nella gara d'apertura tripletta della MR Sport F.lli Marconi con tre atleti sul podio del trampolino da 1 metro ragazzi e il successo del quattordicenne Matteo Santoro con 429.15 punti. Nella categoria ragazze svetta Giorgia De Sanctis (13 anni, Fiamme Oro) che si aggiudica la finale dei tre metri con 315.70. Si sale sulla piattaforma senior e si affermano gli azzurri Andreas Larsen (CC Aniene) con 351.50 e Chiara Pellacani Fiamme Gialle/MR Sport F.lli Marconi) con 242.05.
Nella seconda sessione della prima giornata vittorie nel metro junior femminile di Maia Biginelli in 328.60, nei tre metri ragazzi il bis di Matteo Santoro in 440.95, nella piattaforma junior maschile di Tommaso Zanella in 385.35. In chiusura forse la gara più attesa che non ha deluso le aspettative. Le favorite della vigilia, Chiara Pellacani e Elena Bertocchi (entrambre campionesse europee nel sincro) si sono date battaglia senza esclusione di colpi: alla fine due buoni punteggi non lontani da “quota 300”, con diciottene romana che ha però prevalso per appena 15 centesimi (294.70 contro 294.55). Terzo posto per la più esperta tra le inseguitrici, Laura Bilotta che chiude con 321.15. Seguono i podo completi.

Finali 1^ sessione      
 
Trampolino 1 metro ragazzi
1. M. Santoro (MR sport F.lli Marconi) 429.15
2. F. Giancola (MR Sport F.lli Marconi) 301.95
3. G. Mambro (MR Sport F.lli Marconi) 274.55
 
Trampolino 3 metri ragazze
1. G. De Sanctis (Fiamme Oro) 315.70
2. A. Piredda (MR Sport F.lli Marconi) 265.95
3. C. Bragantini (Fondazione Bentegodi) 244.55
 
Piattaforma senior M
1. A. Larsen (CC Aniene) 351.50
2. J. Verzotto (CS Carabnieri/Bolzano) 271.95
3. A. Volpe (Cosenza Nuoto) 257.65
 
Piattaforma senior F
1. C. Pellacani (Fiamme Gialle/MR Sport F.lli Marconi) 242.05
2. S. Jodoin Di Maria (Marina Militare/MR Sport F.lli Marconi) 229.50
3. N. Batki (CS Esercito/Triestina Nuoto) 207.90

Trampolino 3 metri junior F
1. M. Biginelli( GS Fiamme Oro) 328.60
2. V. Tiberti (Circolo Canottieri Aniene) 322.65  
3. L. Zebochin (US Triestina Nuoto) 313.60

Trampolino 3 metri ragazzi 
1. M. Santoro (MR Sport F.lli Marconi) 440.95
2. V. Mosca (MR Sport F.lli Marconi) 332.35  
3. S. Conte (MR Sport F.lli Marconi) 325.60
 
Piattaforma junior M
1. T. Zannella (MR Sport F.lli Marconi) 385.35
2. L. Torres Garcia (Carabinieri) 381.90 
3. S. Belotti (Bergamo Tuffi) 351.80 

Trampolino 3 metri F
1. C. Pellacani (Fiamme Gialle/MR Sport F.lli Marconi) 294.70
2. E. Bertocchi (CS Esercito/CN Milano) 294.55  
3. L. Bilotta (Fiamme Oro/Cosenza Nuoto) 231.15