Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Coppa del mondo. Da venerdì in palio i Giochi

Tuffi
images/joomlart/article/36c9b6086036709b9dd92d3431d15e76.jpg

Gli azzurri dei tuffi sono a Rio de Janeiro, nel complesso Maria Lenk Acquatic Centre che ad agosto ospiterà la trentunesima edizione delle Olimpiadi, per la 20^ edizione della Coppa del Mondo. Gare dal 19 al 24 febbraio che qualificano ai Giochi. Già staccati due pass con Tania Cagnotto dai tre metri (campionessa europea a Rostock) e Noemi Batki dalla piattaforma (finalista ai Mondiali di Kazan). Il regolamento prevede che si qualifichino alle Olimpiadi i primi 18 atleti per ogni singola disciplina, che tradotto in termini pratici significa entrare in semifinale. Per i tuffi sincronizzati si qualificano le prime quattro coppie. In totale a Rio sono in palio 136 pass olimpici. Si gareggia nelle quattro prove individuali maschile e femminile (3 metri e piattaforma), e in quelle sincronizzate (3 metri e piattaforma). In Italia siamo 3 ore avanti rispetto a Rio de Janeiro.
La squadra azzurra è composta da Michele Benedetti (Marina Militare / Lazio Nuoto), Noemi Batki (Esercito / Triestina Nuoto), Francesco Dell'Uomo (Fiamme Oro Roma / Bolzano Nuoto), Tania Cagnotto (Fiamme Gialle / Bolzano Nuoto), Andrea Chiarabini (Fiamme Oro Roma / CC Aniene), Francesca Dallapè (Esercito / Buonconsiglio), Maria Marconi (Fiamme Gialle / Lazio Nuoto), Giovanni Tocci (Esercito / Tubisider Cosenza), Maicol Verzotto (Fiamme Oro Roma / Bolzano Nuoto). Nello staff il commissario tecnico Giorgio Cagnotto, il coordinatore Klaus Dibiasi, i tecnici federali Giuliana Aor e Domenico Rinaldi, i tecnici Fabrizio De Angelis e Lyubov Barsukova, il fisioterapista Ernesto Vincenti, il medico Gianluca Camillieri. Giudice italiano al seguito Valerio Polazzo. 


Segue il calendario delle gare con gli azzurri iscritti. Orario italiano.
Le gare saranno visibili in streaming su FINATV
 
19 febbraio
13:00 Sincro piattaforma fem. / Preliminari
nessun'azzurra in gara
16:45 Sincro trampolino mas. / Preliminari
con Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci
21:00 Sincro piattaforma fem. / Finale
23:00 Sincro trampolino mas. / Finale

20 febbraio
13:00 Sincro trampolino fem. / Preliminari
con Tania Cagnotto e Francesca Dallapè
15:45 Sincro piattaforma mas. / Preliminari
con Francesco Dell'Uomo e Maicol Verzotto
19:00 Piattaforma fem. / Preliminari
con Noemi Batki*
23:00 Sincro trampolino fem. / Finale

21 febbraio
13:00 Trampolino 3m mas. / Preliminari
con Michele Benedetti e Andrea Chiarabini
18:10 Piattaforma fem. / Semifinali
21:00 Sincro piattaforma mas. / Finale
23:00 Piattaforma fem. / Finale

22 febbraio
13:00 Trampolino 3m fem. / Preliminari
con Tania Cagnotto* e Maria Marconi
19:15 Trampolino 3m mas. / Semifinali
22:00 Trampolino 3m mas. / Finale

23 febbraio
13:00 Piattaforma mas. / Preliminari
con Francesco Dell'Uomo e Maicol Verzotto
19:10 Trampolino 3m fem. / Semifinali
22:00 Trampolino 3m fem. / Finale

24 febbraio
13:00 Piattaforma mas. / Semifinale
16:15 Piattaforma mas. / Finale

* già qualificate alle Olimpiadi di Rio de Janeiro


Vai al sito ufficilale


consulta i risultati ufficiali