Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Italtuffi in common training via Zoom con la Spagna

Tuffi
images/large/Ita_Spa_tuffi.jpg

Aspettando che tutto torni alla normalità, l'Italtuffi, nel pieno dell'emergenza COVID-19 e quindi tra tante difficoltà, non si è mai fermata, in attesa che la stagione agonistica riprenda. Gli azzurri, guidati dal direttore tecnico Oscar Bertone, hanno svolto nei giorni scorsi un common training via Zoom con la nazionale spagnola, un modo per allenarsi, distrarsi e soprattutto confrontarsi con altre realtà. "L'idea è nata dopo aver parlato con il direttore tecnico iberico Donald Miranda, perché la Spagna era priva del preparatore atletico risultato positivo al Coronavirus - spiega Oscar Bertone - Abbiamo quindi unito le forze ed effettuato un common training via Zoom che sarà replicato la prossima settimana: abbiamo svolto sedute di cardio, addominali, dorsali, corsa ability e anche yoga. Dobbiamo badare in questo momento soltanto al mantenimento della condizione fisica dei ragazzi che però iniziano ad accusare un po' di stanchezza psicologica: molti lavorano in spazi ridotti, pochi in giardino e tutti hanno voglia di tornare sui trampolini. Cerco di motivare sempre i ragazzi per gli obiettivi futuri. La nostra non è una disciplina di contatto e non crea particolari assembramenti - conclude Bertone - Sarebbe importante poter ricominciare il prima possibile".