Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Cagnotto & Bertocchi in finale

Tuffi
images/joomlart/article/b4ab5c284ea2d85f1a5568dfc860edc4.jpg

La finale del trampolino un metro avrà due protagoniste italiane: la campionessa del mondo Tania Cagnotto e l'emergente Elena Bertocchi. Appuntamento alle 20 locali, le 21 italiane all'Aquatics Centre di Londra. Le azzurre hanno superato le eliminatorie rispettivamente con il primo (283.55) e con il terzo punteggio (259.40). Tra loro la veterana russa Nadezhda Bazhina, quindici medaglie europee di cui l'oro nel team event che ha aperto i campionati europei, che è seconda con 272.70 punti.
Tania Cagnotto, campionessa mondiale della specialità che tra quattro giorni compirà 31 anni, è la leader incontrastata in Europa con sei ori nel trampolino 1m nelle ultime sette edizioni (seconda solo nel 2012 ad Eindhoven); ha sempre condotto in testa la serie tranne dopo il secondo tuffo, il doppio e mezzo avanti, sorpassata dall'ucraina Olena Fedorova, poi quarta con 258.75 punti. "Qualificazione tranquilla. Non sento le gambe al cento per cento ma in finale sarà diverso. Sono la campionessa mondiale quindi ci sono grandi aspettative, però ogni gara ha una storia diversa e deve essere affrontata con la giusta concentrazione" afferma Cagnotto (Fiamme Gialle / Bolzano Nuoto), diciassette ori continentali di cui dieci nelle gare individuali, che ad agosto parteciperà alla quinta edizione dei giochi olimpici, superando due mostri sacri come il padre Giorgio e Klaus Dibiasi. 
Buon ingresso in finale per Elena Bertocchi, ventiduenne milanese di Esercito e Canottieri Milano, tre ori consecutivi agli europei juniores ad Helsinki 2010, Belgrado 2011 e Graz 2012 di cui due da un metro. L'azzurra, che ha galleggiato sempre tra il secondo e terzo posto, guarda con fiducia e un pizzico d'ottimismo alla finale: "Sono molto soddisfatta. Ho margini di miglioramento soprattutto nel terzo e quarto tuffo. Il mio obiettivo è arrivare a medaglia; se poi io saltassi benissimo e le altre facessero meglio, farei i complimenti". Bertocchi è stata quarta agli europei di specialità, a Rostock 2015.


LA SERIE DI TANIA CAGNOTTO
403B uno e mezzo ritornato carpiato 58.80 (1)
105B doppio e mezzo avanti carpiato 57.20 (2)
203B uno e mezzo indietro carpiato 58.65 (1)
5333D uno e mezzo rovesciato con un avvitamento e mezzo 58.50 (1)
303B uno e mezzo rovesciato carpiato 50.40 (1)


LA SERIE DI ELENA BERTOCCHI
403B uno e mezzo ritornato carpiato 54.00 (4)
105B doppio e mezzo avanti carpiato 58.50 (3)
203B uno e mezzo indietro carpiato 50.60 (2)
303B uno e mezzo rovesciato carpiato 45.60 (3)
5333D uno e mezzo rovesciato con un avvitamento e mezzo 50.70 (3)


consulta i risultati ufficiali


foto deepbluemedia.eu