Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Tocci, bravo lo stesso

Tuffi
images/joomlart/article/8be2e8943ebef9f5ea68343bccd00f2d.jpg

Non avrebbe dovuto neanche gareggiare. Invece va in finale dai tre metri e tiene quasi il passo con i grandi d'Europa: atleti del calibro di Ilya Zakharov, campione olimpico quattro anni fa in questa piscina e secondo col compagno Evgenii Kuznetsov nel sincro, Illya Kvasha, un bronzo olimpico e due argenti mondiali, l'inglese Jack Laugher, due bronzi mondiali a Kazan dai tre metri e dal sincro.
Giovanni Tocci, 21enne cosentino allenato da Lyubov Barsukova e campione europeo juniores della specialità a Graz 2012, si piazza sesto con 432.30 punti agli europei in corso all'Aquatics Centre di Londra. Un balzo in avanti per l'azzurro - di Tubisider Cosenza ed Esercito - che si migliora dalle qualificazioni (424.45) e guadagna sei posizioni rispetto all'esordio a Berlino, due anni fa. Peccato per quel doppio e mezzo indietro beffardo, tuffo peraltro col minor coefficente della serie, che esce abbondante e lo trascina in basso, in decima posizione. Nelle grandi difficoltà il ragazzo di Calabria dà il meglio e sfodera tutto il suo repertorio: un triplo e mezzo rovesciato da 84 punti, un quadruplo e mezzo da 85 e podio clamorosamente in vista, a 20 punti dall'ucrano Kvasha, terzo. Il triplo e mezzo ritornato chiude degnamente la sua serie al sesto posto; davanti a lui mostri come Kuznetsov che col quadruplo e mezzo da 100.70 punti vince la gara con 497.90 e l'inglese Jack Laugher, unico a prende un dieci nel triplo e mezzo rovesciato, che termina al secondo posto con 473.60. Terzo l'inossidabile Kvasha, già campione da un metro, a 463.85. "Purtroppo ho sbagliato proprio il doppio e mezzo indietro che non ho allenato perché non fa parte del programma del sincro - racconta Giovanni, fresco argento da un metro - i rovesciati sono andati bene così come in tutte le gare degli europei. E' stata una finale positiva, che mi dà fiducia per il futuro e chiude una rassegna lusinghiera per me".


LA SERIE DI TOCCI
107B triplo e mezzo avanti carpiato 68.20 (7)
5154B doppio e mezzo avanti con due avv. carpiato 79.90 (4)
205B doppio e mezzo indietro carpiato 45.00 (10)
307C triplo e mezzo rovesciato raggruppato 84.00 (7) 
109C quadruplo e mezzo raggruppato 85.50 (5)
407C triplo e mezzo ritornato raggruppato 69.70 (6)


consulta i risultati ufficiali


foto Giorgio Perottino / deepbluemedia.eu