Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

GP Bolzano. Cinque medaglie al Lido

Tuffi
images/joomlart/article/9256a715aae88017e217b5cff6cfa90c.jpg

Tania Cagnotto fa la doppietta d'oro. Elena Bertocchi e Lorenzo Marsaglia vincono la loro prima medaglia al Grand Prix del Lido. La domenica pomeriggio della tappa italiana del XXII GP Fina UnipolSai si apre con il successo di Tania Cagnotto nel suo trampolino da tre metri con 355.60 punti, 11.30 centesimi di punto dal primato personale che ha stabilito quest'anno agli Assoluti di Roma. Tania Cagnotto - 31enne di Fiamme Gialle e Bolzano Nuoto, allenata dal papà e CT della Nazionale Giorgio e dal tecnico Oscar Bertone - campionessa europea da 1 e 3 metri a Londra 2016 e campionessa mondiale da 1 e bronzo da 3 a Kazan 2015, torna a vincere il trampolino individuale al meeting alto atesino, dopo il quinto posto dell'anno scorso (quando sbagliò il quinto tuffo). L'ultimo successo risaliva al 3 agosto 2014 con 350.10 punti. Gara quasi perfetta per 4/5 con l'errore al terzo salto che lei non si perdona. "Era qualche anno che non facevo così male il triplo e mezzo avanti - dice Tania - e mi dispiace perchè oggi potevo avvicinarmi a 370 punti, con i quali a Rio si può vincere la medaglia. Nel presalto mi sono trattenuta per paura di finire troppo avanti e ho perso un po' la concentrazione. Per tutto il resto sono contenta, anche per come ho saltato nei preliminari e nella semifinale". Per il resto della gara è stato un susseguirsi di otto, otto e mezzo e nove; poi gran chiusura con i 9 e 9 1/2 guadagnati nel doppio e mezzo rovesciato carpiato. Sbaglia anche la cinese Han Wang che scivola dal trampolino al momento dello stacco nel terzo tuffo (doppio e mezzo rovesciato) e alla fine il tuffo è nullo; ricade male, da una schienata e avverte un contraccolpo al torace, dopo pochi minuti torna sul trampolino ma è tardi per pensare alla medaglia. Seconda è l'altra cinese Zhihuan Xu con 332.05, che dopo la terza serie e l'errore di Tania era  a 10 centesimi di punto dall'azzurra e terza si piazza l'ucraina Anastasia Nedobiga con 317.30. Per Tania seconda medaglia d'oro in due gare, dopo quella conquistata in coppia con Francesca Dallapè nei tre metri sincro venerdì.
Prima medaglia al GP per Elena Bertocchi e Lorenzo Marsaglia che nel trampolino dei tre metri sincro mixed si classificano secondi con 249.63. Per la coppia Elena Bertocchi (Esercito/Canottieri Milano, allenata da Dario Scola) e Lorenzo Marsaglia (Marina Militare/CC Aniene, allentato da Benedetta Molaioli) questa gara è quasi una novità ma è già destinata a diventare molto di più. Agli altri GP erano Tania Cagnotto e Maicol Verzotto a saltare i tre sincro mixed, quest'anno i gradi sono passati sulle spalle di Elena e Lorenzo. "Non la facevamo da un anno - spiegano - e nel 2015 soltanto due volte, in Coppa Rio e agli Assoluti. L'abbiamo provata pochissimo ma ci troviamo bene e pensiamo di continuare a farla. Abbiamo già un progamma difficile sul quale lavorare. Adesso ci alleniamo una settimana a Roma fino ai campionati di categoria (28-31 luglio) e poi la nostra stagione è finita". Marsaglia questa mattina ha saltato anche il sincro misto insieme a Gabriele Auber (Marina Militare/Trieste Tuffi Edera, allenato da Nicola Marconi) classificandosi quarto. Alle 18 la differita su Rai Sport 1 con la telecronaca di Gianluigi Zamponi e il commento tecnico di Oscar Bertone. La finale della piattaforma uomini è stata vinta dal cinese Yang Hao con 506.30 punti. 


Così Tania Cagnotto nella finale dei tre metri
Totale 355.60 punti
205B doppio e mezzo indietro carpiato 78.00
5152B doppio e mezzo avanti con un avvitamento carpiato 75.00
107B triplo e mezzo avanti carpiato 49.60
405B doppio e mezzo ritornato carpiato 72.00
305B doppio e mezzo rovesciato carpiato 81.00

Così Bertocchi-Marsaglia nella finale tre metri sincro mixed
Totale 249.63 punti
301B tuffo rovesciato carpiato 45.60
403B salto mortale e mezzo ritornato carpiato 91.20
5152B doppio e mezzo avanti con un avvitamento carpiato 55.80
107B doppio e mezzo ritornato carpiato 56.73
205B doppio e mezzo indietro carpiato 45.90 


Risultati di domenica 17 luglio


Finale sincro piattaforma donne
1. Sasaki-Arai (Jpn) 293.16
2. Schnell-Gilliland (Usa) 291.24
3. Miya-Tong (Chn) 289.32


Finale sincro trampolino uomini
1. Hausding-Feck (Ger) 417.06
2. Bowen-Linwei (Chn) 384.39
3. Tocci-Chiarabini (Ita) 364.23
4. Auber-Marsaglia (Ita) 344.67


Finale sincro misto piattaforma
1. Cooper-Gilliand (Usa) 294.60
2. Batki-Verzotto (Ita) 277.80
3. Naumenko-Liulko (Ukr) 246.54


Finale trampolino donne
1. Tania Cagnotto (Ita) 355.60
2. Xu Zhihuan (Chn) 332.05
3. Anastasia Nedobiga (Ukr) 317.30

Finale piattaforma uomini
1. Yang Hao (Chn) 506.30
2. Benjamin Auffret (Fra) 447.20
3. Xu Zewei (Chn) 428.50

Finale sincro misto trampolino
1. Villa-Pineda (Col) 287.91
2. Bertocchi-Marsaglia (Ita) 249.63
3. Flory-Schultz (Usa) 246.93


Differita Rai Sport 1 alle 18.00


IL MEDAGLIERE AZZURRO AL GP di Bolzano


ORO - 2
Trampolino 3 metri sincro Cagnotto-Dallapè
Trampolino 3 metri Tania Cagnotto


ARGENTO - 2
Piattaforma sincro mixed Batki-Verzotto
Trampolino sincro 3 metri mixed Bertocchi-Marsaglia


BRONZO - 1
Trampolino 3 metri sincro Chiarabini-Tocci


Risultati completi

Foto di Giorgio Perottino/Deepbluemedia.eu
Diritti riservati - Riproduzione vietata