Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

GP Madrid. Tocci vince dai 3m

Tuffi
images/joomlart/article/1bf18c78c9a67a2e9b1e86dbafe553d3.jpg

E' in svolgimento fino a domenica 28 maggio a Madrid la penultima tappa del FINA Grand Prix di tuffi; l'ultima della stagione sarà quella di Bolzano dal 5 al 7 luglio, dopo gli Eurpei di specialità a Kiev (12-18 giugno) e alla viglilia dei mondiali di Budapest. Nella prima giornata due podi azzurri: in serata arriva la vittoria di Giovanni Tocci (419.55) dai 3 metri, specialità olimpica, battendo il canadese Imbeau-Dulac (417.55) e lo spagnolo Garcia Boissier (375.90). In precedenza la coppia Noemi Batki-Chiara Pellacani si era piazzata al secondo posto con 259.56 punti dalla piattaforma sincro; prime le cinesi Jiaqi Zhang e Minjie Zhang con 347.28 e terze le messicane Daniela Zambrano e Emily Partida con 252.60. Dalla piattaforma singola Vladimir Barbu e Mattia Placidi si sono fermati alle semifinali: Barbu terzo nelle eliminatorie con 377.20 e quinto in semifinale con 314.55, avanti a Placidi sesto con 295.00 punti dopo l'undicesimo posto delle eliminatorie con 331.80. La finale è stata vinta dal messicano Randal Willars con 432.30 punti.    


Per le gare in Spagna sono convocati Gabriele Auber (Marina Militare/Trieste Tuffi), Elena Bertocchi (Esercito/Can Milano), Vladimir Barbu (Carabinieri/Bolzano), Noemi Batki (Esercito/Triestina Nuoto), Adriano Cristofori (Esercito/Carlo Dibiasi), Lorenzo Marsaglia (Marina Militare/Aniene), Chiara Pellacani (MR Sport Flli Marconi), Mattia Placidi (Fiamme Rosse/Carlo Dibiasi) e Giovanni Tocci (Esercito/Cosenzza Nuoto). Gli azzurri partono da Roma-Fiumicino il 23 maggio. Nello staff il tecnico federale responsabile della Nazionale giovanile Domenico Rinaldi, il tecnico federale Dario Scola e la fisioterapista Valentina Tisci. Giudice italiano al seguito Gianclaudio Calderara.


consulta i risultati ufficiali


foto deepbluemedia.eu