Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Red Bull Cliff Diving. De Rose terzo a Polignano

Tuffi

La prima volta di Elisa Cosetti (Triestina Nuoto), la conferma di Alessandro De Rose (Aurelia Nuoto) e l’entusiasmo del pubblico. Questo e molto altro nella tappa finale del Red Bull Cliff Diving a Polignano a Mare. Elisa Cosetti, all’esordio assoluto in una gara dalle grandi altezze, chiude al decimo posto con 256 punti. Dopo gli obbligatori di sabato era ottava. “E’ soltanto all’inizio e nei tuffi liberi ha un coefficiente più basso rispetto alle altre che gareggiano da molto prima di lei – spiega il direttore tecnico della Nazionale Oscar Bertone – mente nei due precedenti le difficoltà si equivalgono. Ma va bene così. Deve lavorare ancora molto. Mettiamoci anche l’emozione dell’esordio. Oggi c’erano migliaia di persone a tifare dalle tribune e centinaia di barche in mare”. Oltre ventimila appassionati.
Alessandro De Rose è terzo nella tappa, premiato con la medaglia di bronzo tra gli applausi dei suoi fan e quarto nella classifica generale, posizione che gli vale il titolo di permanent diver (quindi già qualificato al prossimo circuito delle World Series). Per l’italian hero 130 punti in tappa e 444 nel ranking. Soddisfatto il tecnico federale Nicole Belsasso, moglie di Alessandro e allenatrice di entrambi.
In mattinata si è concluso anche il raduno collegiale, il tredicesimo della stagione e primo a Polignano, dei ragazzi del tem Italia dalle grandi altezze. Si aggiudicano il Red Bull Cliff Diving 2021 l’australiana Rhiannan Iffland con 800 punti e il francese Gary Hunt anche lui con 800.

Così la gara di ieri

Rivivi le emozioni della tappa di Polignano