Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Romaquatica 2004 Zaffalon regina del Sincro

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/large/057d8d6d951d1114092039738df6e204.jpg

L'azzurra, quarta agli Europei di Madrid, vince il Solo danzando il tango e il Cirque du Soleil: "La voglia di imporsi è stata più forte del mal di schiena". Perrupato, compagna all'Aurelia e nazionale juniores, seconda e campionessa italiana

ROMA
Il primo successo italiano del Romaquatica arriva nella giornata di apertura della 22esima edizione del Roma Sincro, terza prova della rassegna che segue il Grand Prix FINA di tuffi e l'Aquaconvetion.
La regina dello Stadio del Nuoto è Lorena Zaffalon, che con 94,500 punti si è imposta nella prova individuale danzando sulle note di un tango acquatico (libero) e del Cirque du Soleil (tecnico), esercizi che le valsero il quarto posto ai Campionati Europei di Madrid poche settimane fa. Alle spalle della 22enne sincronetta milanese dell'Aurelia, allenata dal tecnico federale Lollo Montico che la segue anche in Nazionale con il Ct Laura De Renzis, si è piazzata la compagna di squadra Mariangela Perrupato, 16 anni, argento agli Europei juniores nel Duo, nell'esercizio a squadre e nel combinato, e l'anno scorso oro nel Solo in Coppa Comen. Quinta, e prima delle straniere, la canadese Kerry Atkins.
Soddisfatta la Zaffalon che spende parole di elogio anche per la Perrupato. "Nonostante il mal di schiena mi abbia tormentato negli ultimi giorni, sono riuscita a disputare una buona prova - sottolinea l'azzurra - Mi sarebbe dispiaciuto molto chiudere la stagione del Solo senza un sorriso. Sono contenta anche per questa doppietta insolita. Mariangela si allena con noi da poco, ma ha già messo in mostra grande talento. Non a caso lei e le altre ragazze della juniores sono tornate dagli Europei di categoria con quattro argenti. Il sincro italiano è vivo e cresce di giorno in giorno. Noi proveremo a dimostrarlo alle Olimpiadi. Ora abbiamo due mesi e mezzo per rifinire il più possibile gli esercizi del Duo e della Squadra che porteremo ai Giochi. Siamo molto fiduciosa".
Domani sono in programma le eliminatorie del Duo senza, però, le azzurre che avrebbero danzato l'Uccello di fuoco di Stravinski nel libero e la Danza Macabra di Saint Saens nel tecnico. "Purtroppo non ce la faccio - dichiara la Zaffalon - Gareggiare oggi mi è costato moltissimo, mi spiace per Beatrice (Spaziani, ndr), ma sono fuori causa. Rinuncio anche all'esercizio a squadra; schiena permettendo disputerò il combinato".
Il Roma Sincro Open continua. Sabato e domenica le finali del Duo, Squadra e Combo su Rai Sport Satellite.
 
Segue il programma dei prossimi giorni:
  
domani 4 giugno:
Duo programma libero alle 10
Duo programma tecnico alle 16
   
sabato 5 giugno:
Squadra programma tecnico alle 9
Duo finale alle 16
Squadra programma libero alle 19
  
domenica 6 giugno:
Squadra finale alle 10
Libero combinato alle 16
 
per consultare i risultati completi clicca qui