Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Italsincro in Sud Africa Preparazione ad alta quota

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/33200500f70e29aff718f39f77706e1c.jpg

Martedì la partenza, mercoledì sera il primo allenamento. La Nazionale sarà a Pretoria fino al 29 gennaio. De Renzis: "Sono 1600 metri ma è come se fossero duemila. Faremo un lavoro specifico". In acqua anche juniores e ragazze

ROMA
Inizia in Sud Africa il 2008 della Nazionale di nuoto sincronizzato. La squadra azzurra partirà martedì 8 gennaio per Pretoria, la capitale amministrativa del Sud Africa, nella provincia del Gauteng, la più ricca dell'intero continente africano, dove si allenerà fino al 29 gennaio. Saranno tre settimane di allenamenti specifici in altura, a 1600 metri. "Ma da quanto ci hanno detto il clima e la ventilazione offrono gli stessi benefici dei duemila metri", spiega il Commissario Tecnico, Laura De Renzis, che per questo collegiale ha convocato le 12 ragazze che parteciperanno agli Europei (13-24 marzo a Eindhoven) e tra le quali sceglierà le 10 per le qualificazioni olimpiche (dal 16 aprile a Pechino).
"Ci siamo già state l'anno scorso - continua il Ct - traendone buoni giovamenti. Ricordo che all'inzio le ragazze avevano un po' di timore dettato dalla novità ma alla fine risposero tutte positivamente. Questa volta spero che vada ancora meglio e che la squadra affronti subito gli allenamenti in modo diverso e più aggressivo".
Il collegiale del 2007 fu anche di buon auspicio considerando i risultati ai Mondiali e alle gare successive. "Le condizioni di lavoro sono ottime - prosegue la De Renzis - sia per l'aspetto condizionale che della resistenza. Il protocollo di lavoro sarà un pochino diverso: nella prima settimana sosterremo un lavoro generale, nelle altre due molto specifico. Il lavoro fatto in Sud Africa ci servirà come base per l'intera stagione. Adesso stiamo pensando principalmente agli Europei e alle qualificazioni olimpiche. Il prossimo raduno sarà a Roma dal 10 febbraio fino al giorno della partenza per Eindhoven. La selezione per le qualificazioni olimpiche di Pechino la faremo di ritorno dall'Olanda ma le prime indicazioni le riceveremo in questi due mesi". La partenza per il Sud Africa è fissata l'8 gennaio da Roma, il 9 sera è prevista una seduta di scioglimento in acqua e il 10 inizierà il lavoro.  
 
Intanto le Nazionali giovanili di nuoto sincronizzato, categoria Juniores e Ragazze, sono in collegiale rispettivamente a Loano fino al 10 e Lignano Sabbiadoro fino all'8 gennaio. Vai alle convocazioni.


LA NAZIONALE DI SINCRO IN SUD AFRICA
Collegiale a Pretoria, 8-30 gennaio 2008
La squadra

Beatrice Adelizzi Nord Padania
Alessia Bigi All Swim
Elisa Bozzo Pro Recco
Mariangela Perrupato Pro Recco
Costanza Fiorentini Aurelia Nuoto
Manila Flamini Aurelia Nuoto
Benedetta Re Aurelia Nuoto
Federica Tommasi Aurelia Nuoto
Francesca Gangemi Nuoto Catania
Giulia Lapi RN Savona
Dalila Schiesaro RN Savona
Sara Sgarzi Uisp Bologna

Lo staff

Commissario Tecnico Laura De Renzis
Tecnico federale Roberta Farinelli
Fisioterapista Raffaella Lupi
Insegnante di acrobatica Annabella Cinti
Preparatore atletico Alessandro Conforto