Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei di Eindhoven Adelizzi e Combo in finale

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/2c4af211774ba1f75a136a096db83e25.jpg

L'azzurra è terza nelle eliminatorie del solo con 93 punti dietro la campionessa in carica Ischenko e la vice Mengual. Italia seconda nei preliminari con 94,200 punti. Il CT De Renzis: "Giornata meravigliosa"

EINDHOVEN
Profumo di medaglie. Dietro le regine del nuoto sincronizzato ci sono Beatrice Adelizzi e il libero combinato italiano.
L'azzurra di Monza, 20 anni il prossimo 11 novembre, si è piazzata terza nei preliminari del solo che hanno aperto alla 29esima edizione dei Campionati Europei in svolgimento alla piscina "De Tongelreep" di Eindhoven.
Quinta alla prima esperienza europea, a Budapest 2006, Adelizzi ha chiuso il libero con 93,3 punti (46,6 di merito tecnico, 46,7 di impressione artistica) su musiche de "La passione di Cristo" ed il tecnico con 92,700 punti sulle note di Roberto Cacciapaglia. Totale 93,000: il più alto punteggio che abbia mai ottenuto in una manifestazione internazionale.
Davanti alla Adelizzi le regine: guida la classifica delle eliminatorie la russa Natalia Ischenko (97,700), campionessa mondiale del tecnico e vice del libero, campionessa europea in carica, già argento nel 2004; segue ad un decimo di punto la spagnola Gemma Mengual (97.600), argento in carica e bronzo nel 2000, 2002 e 2004, al settimo europeo della carriera, bronzo iridato nel 2003, 2005, argento nel tecnico e bronzo nel libero del 2007.
"Mi sento soddisfatta, ma ancora non mi sono rivista - racconta Adelizzi che all'esordio agli Europei, a  Budapest nel 2006, aveva chiuso le eliminatorie al quarto posto con 91.700, un punto e tre decimi in meno rispetto a oggi, e aveva poi ottenuto il quinto posto con 92,100 punti - Le sensazioni in gara erano nettamente migliori del solito; di certo aver nuotato molto ad inizio anno in Sudafrica e aver curato col doppio i dettagli in vista della qualificazione olimpica mi ha aiutato anche qui. Peraltro abbiamo lavorato tanto a secco per la tenuta del corpo e incrementato gli aspetti acrobatici, questo mi ha reso più esplosiva e pulita. Sono contenta". In tribuna anche papà Domenico e mamma Rita. "Non avevano mai visto il nuovo tecnico - continua Beatrice - gli son piaciuti molto gli esercizi e mi hanno fatto i complimenti". Adelizzi si è esibita subito dopo la coppia che guida la classifica: la russa Natalia Ischenko e la spagnola Gemma Mengual. "Essere alle spalle di due mostri mi fa un po' strano - conclude - Sono stata contenta dell'esito del sorteggio perché mi carica partire dopo le atlete di riferimento: è molto stimolante e di certo ne ho tratto vantaggio, almeno sotto l'aspetto personale. I giudici non credo che ne siano stati influenzati - conclude l'azzurra tesserata per il Nord Nuoto Padania e seguita in Nazionale dal Ct Laura De Renzis - Mi auguro di ripetere la prova domani in doppio con Giulia Lapi e di confermare il terzo posto nella finale del solo in programma domenica". L'unica atleta italiana salita sul podio europeo nel solo è Giovanna Burlando: bronzo a Siviglia nel 1997 e ad Istanbul nel 1999: In bocca al lupo Beatrice!
Così come al libero combinato che sta difendendo il bronzo di Budapest 2006 cercando di migliorare. Federica Tommasi, Sara Sgarzi, Elisa Bozzo, Francesca Gangemi, Alessia Bigi, Costanza Fiorentini, Manila Flamini, Mariangela Perrupato, Giulia Lapi e Benedetta Re si sono piazzate seconde nei preliminari con 94,200 punti (musiche tratte da "African-footprint") alle spalle della Spagna, in testa con 97,400, e avanti all'Ucraina, terza con 93,100 punti.  
"Non potevo augurarmi una giornata migliore - asserisce soddisfatta il Ct Laura De Renzis - Il combo ha sfruttato l'assenza della Russia per piazzarsi secondo nei preliminari. Il lavoro è tutto di Roberta Farinelli che come sapete è a casa all'ottavo mese di gravidanza. Le abbiamo telefonato prima e dopo l'esercizio. Ci manca molto; speriamo di dividere questa gioia anche con lei e con il piccolo Alessandro in arrivo. Adelizzi è stata bravissima - conclude - ha disputato la migliore prestazione della sua carriera. Speriamo possa migliorare ulteriormente in finale. Sarebbe una medaglia storica per lei, per me che non ho mai conquistato la medaglia da cittì in questa disciplina e per il sincronizzato italiano che ha portato sul podio del singolo solo Giovanna Burlando. Beatrice lo meriterebbe: negli ultimi due anni e mezzo è cresciuta molto. Incrociamo le dita!".
 
Clicca qui per consultare i risultati completi
Vai al programma ufficiale
Consulta il sito della manifestazione
Vai alla sezione del nostro sito dedicata agli Europei


EUROPEI DI EINDHOVEN
I RISULTATI DI OGGI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DI OGGI

Esercizio libero del solo
3. Beatrice Adelizzi 93,300

Esercizio tecnico del solo
3. Beatrice Adelizzi 92,700

Classifica generale eliminatorie
3. Beatrice Adelizzi 93,000

Eliminatorie libero combinato (in corso)
2 . Italia 94,200

IL PROGRAMMA DI DOMANI
2^ giornata - venerdì 14 marzo
ore 12 Esercizio libero del duo
Beatrice Adelizzi e Giulia Lapi su "Una rapsodia
ungherese" di Edwin Marton

ore 18.15 Esercizio tecnico del duo
Beatrice Adelizzi e Giulia Lapi su "Percussioni
africane"