Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Convegno Allenatori Successo a Loano

News Sincro precedenti
images/joomlart/article/49f6ef8351200813ce2d00194365a691.jpg

Esperienze a confronto al meeting annuale tra tecnici di nuoto sincronizzato. Intervenuti i vertici della Nazionale. Particolare apprezzamento per l'intervento del CT della Spagna

LOANO
Oltre ogni previsione. L’alto numero di partecipanti (più di cento) al Convegno per allenatori di nuoto sincronizzato è il miglior viatico di un movimento in continua crescita e maturazione, sia dal punto di vista metodologico che tecnico.
L’obiettivo dell’incontro, organizzato dal Settore Istruzione Tecnica della Federazione Italiana Nuoto, è stato quello di portare a confronto le esperienze eterogenee, soprattutto a livello  internazionale, creando uno scambio di informazioni didattiche e tecniche teso ad implementare una struttura operativa capillare e funzionale su tutto il territorio.
Gli interventi della prima giornata hanno visto i tecnici federali Elisa Filatkina, Joey Paccagnella e Roberta Farinelli impegnate ad analizzare i contenuti tecnici più salienti relativi ai recenti Mondiali di Roma, attraverso un report analitico e specifico sulle nazionali russa e canadese.
Importante anche l’intervento di Yumiko Tomomatsu, tecnico federale della Nazionale assoluta, che ha approfondito i contenuti e i fondamentali didattici dell’insegnamento dell’avvitamento.
A Stefania Tudini, Presidente della Commissione Tecnica di FINA e LEN, il compito di fornire indicazioni circa il comportamento e la miglior comunicazione sul campo gara.
La coordinatrice delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo ha quindi esposto approfondimenti sull’esecuzione della “kip” e sulla gestione dei segmenti corporei in acqua.
Coinvolgente ed entusiasmante la relazione di Anna Tarres, allenatrice della squadra nazionale spagnola. Con la passione espositiva che la contraddistingue, Tarres ha illustrato ai tecnici presenti la propria esperienza alla guida della squadra  iberica e il sistema organizzativo che è stato creato in Spagna per ottimizzare risorse umane, gestionali e tecniche.
Relatori del Convegno anche il Direttore Tecnico della Nazionale di nuoto sincronizzato Laura De Renzis ("Ibis: utilizzo del corpo" e "Programmazione della stagione agonistica"), il preparatore acrobatico Annabella Cinti ("Preparazione atletica specifica"), i giudici Paolo Soro e Simonetta Antonaroli ("Cosa guarda il giudice"), lo psicologo della Nazionale di nuoto in acque libere e Presidente dell'Associazione Italiana Psicologia dello Sport Diego Polani ("Dal gruppo alla squadra: dinamiche psicologiche nel sincro"), il Consigliere Federale e medico sportivo Antonio De Pascale ("Energia, movimento, velocità. I meccanismi energetici muscolari del sincro"), il medico federale Gianfranco Colombo ("Principi e indicazioni dell'alimentazione dell'atleta"), il Consigliere Federale e Responsabile del SIT Roberto Del Bianco ("Presentazione del Convegno: obiettivi e contenuti"), che ha aperto i lavori portando i saluti del Presidente della Federnuoto Paolo Barelli.  
A fine convegno, le numerose domande e le richieste di approfondimenti da parte della platea hanno sancito la vitalità e la vivacità culturale che hanno caratterizzato la tre giorni ligure.
  
consulta il programma completo