Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Che squadra!

Sincro
images/joomlart/article/6f58db68a9eb920412171be5906e8b4b.jpg

Azzurre quarte anche nel team free. I preliminari della seconda giornata dei campionati d’Europa di nuoto sincronizzato stanno cominciando a segnare le gerarchie. C’è ancora tempo per definire le classifiche, bisognerà aspettare le finali di sabato e domenica, ma qualcosa sta già cambiando. Il nuovo regolamento e i nuovi criteri di giudizio (uno su tutti quello dei singoli elementi) si vedono.
L’Italia spera di guadagnarci qualche punto in più, considerata l’esecuzione dei suoi esercizi che possono essere comparati a quelli spagnoli e ucraini. Intanto blinda il quarto posto.
Le ragazze di Roberta Farinelli entrano in acqua per prime. Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Camilla Cattaneo, Francesca Deidda, Manila Flamini, Mariangela Perrupato, Danila Schiesaro e Sara Sgarzi. Le musiche sono quelle del Macbeth, già ascoltate a Barcellona. Pronte, via e Manila Flamini viene lanciata in alto (capriola), nella seconda parte si fanno notare i salti contemporanei di Manila Flamini e Dalila Schiesaro e a chiudere una bella uscita di Francesca Deidda, che viene alzata da Manila Flamini, a sua volta sorretta dal gruppo che fatica sottacqua. Applausi e 88.9333 punti: 26.7000 per l’esecuzione, 35.7333 per l’impressione artistica e 26.5000 per gli elementi.
“Siamo un bel gruppo, amiche unite e affiatate. Sempre insieme, anche quando usciamo”, parola di capitano, Manila Flamini. “Facciamo della forza fisica il nostro punto di forza”. Il lavoro teatrale iniziato quest’anno con l’attore di arte drammatica e regista Enrico Zaccheo è già stato percepito e comincia a dare risultati. “La collaborazione con Enrico ci aiuta molto – continua Manila – e migliora l’espressività, la visione globale e così aumenta anche la fiducia reciproca”.
L’Ucraina rovina un’altra volta la giornata alla Spagna e fa diventare straordinaria la propria. Come questa mattina con il doppio, oggi pomeriggio con la squadra l’Ucraina è seconda: Ananasova, Grechykhina, Kondrashova, Sabauda, Sadurska, Savchuk, Sydorenko e Voloshyna (la singolista che non salta una gara) chiudono con 92.7000; le spagnole Basiana Canellas, Cabello Rodilla, Carbonell, Crespi Yaume, Levj Sellares, Mass Pujadas, Salvador Gonzalez, Klamburg che nuotano subito dopo si fermano a 91.7667. Le russe sono prime, anche con un punteggio alto, se si pensa ai nuovi parametri: 96.0333.
Domani, ferragosto, complice il rest day del nuoto in acque libere, il nuoto sincronizzato è l’unica disciplina in gara all’Europeo. Ultimo turno preliminare: alle 10 il solo libero e alle 18 il combo.


Squadra libera - preliminari


1. Russia 96.0333 (28.7000, 38.5333, 28.8000)
2. Ucraina 92.7000 (27.6000, 37.2000, 27.9000)
3. Spagna 91.7667 (27.6000, 36.6667, 27.5000)
4. Italia 88.9333 (26.7000, 35.7333, 26.5000)


Sito ufficiale e risultati completi


Foto P.Mesiano/Deepbluemedia.eu