.

instagram

.
.

Europei 2024. Minisini di bronzo nel tech. Vince Gonzalez Boneu

Sincro
images/large/20240611_AMAS_MA71288.JPG

“Way from the start begin”. Cominciamo dall'inizio. E’ la frase del brano degli Scorpion che Giorgio Minisini interpreta. Lui ricomincia dalla medaglia di bronzo. Il bicampione d’Europa di Roma 2022 e mondiale del free a Doha 2024 è terzo nella finale del solo tecnico agli Europei di nuoto artistico a Belgrado. Lui che dal 2015 ad oggi ha scritto molte tra le più belle pagine della storia del nuoto artistico mondiale, che sulle orme di Bill May ha promosso questo sport al maschile, superando ogni barriera ideologica e culturale, che ha conquistato 27 medaglie, in coppia e da solista, tra Mondiali, Europei, European Games e Coppa Europa (11 ori, 12 argenti e 4 bronzi), ora è determinato più che mai a continuare la strada che porta al successo.
Con 185.9800 punti si ferma alle spalle del giovane britannico Ranujo Tomblin, d’argento con 204.4466, che anche sul pullman che lo riporta in hotel continua a guardarsi la medaglia orgoglioso e sognante e allo spagnolo Dennis Gonzalez Boneu, d’oro a Fukuoka 2023 nel free e d’argento nel free e quarto nel tech a Doha quest'anno, che è il nuovo campione d’Europa con 225.8466. Punteggi che Giorgio Nazionale non supera per colpa di due basemark che penalizzano entrambi gli ibridi dell’esercizio. L’ottima impressione artistica (93.8000) non basta ad equilibrare una gara che per molti, compreso il suo tecnico Milena Miteva, pluricampionessa del mondo juniores, non rispecchia il reale valore. Miteva contesta sicuramente la prima delle due decisioni. Musica degli Scorpions, alcuni cambiamenti rispetto al mondiale di febbraio in Qatar, dov’era stato secondo. Tanto impegno e tanto lavoro. "Non so cosa dire, sono certamente deluso dal risultato - commenta Minisini - Quello che a me è sempre piaciuto dello sport è che tutti danno il massimo e poi c'è chi fa bene e chi meno bene ma adesso, indipendemente da ciò che hai fatto, devi fare i conti con i basemark. Sono supercontento di vedere quanto il risultato stia crescendo nel movimento del nuoto artistico maschile, però ritengo che occorrebbe anche un parametro più chiaro su cui basarsi per capire veramente cosa facciamo in acqua. Rivedremo gli errori insieme alla mia allenatrice e cerchermo di capirne di più e farne tesoro per la prossima gara". E la prossima gara è la finale del singolo free, in programma giovedì 13 giugno alle 12:00.

FINALE SOLO TECH
1. Dennis Gonzalez Boneu (ESP) 225.8466 (131.5466 e 94.3000)
2. Ranjuo Tomblin (GBR) 204.4466 (118.4466 e 86.000)
3. Giorgio Minisini (ITA) 185.9800 (92.1800 e 93.9800)

Foto di Pasquale Mesiano / DBM / Deepbluemedia.eu
L'uso delle fotografie è consentito solo ed unicamente a testate registrate per fini editoriali. Obbligatorio menzionare i credit.