instagram

European Youth a Montceau. Italia seconda con 7 medaglie

Sincro
images/large/youth_european_sincro_combo_ritaglio.jpg

L'ultima giornata degli European Youth Artistic Swimming Championships stravolge la classifica per Nazioni. La Francia conquista quattro medaglie d'oro tutte insieme e supera l'Italia nel medagliere: 5 ori, 2 argenti e un bronzo. La squadra azzurra chiude al secondo posto e con un poker d'argento che soddisfa e dimostra la crescita del movimento fin della base. L'Italia under 15 totalizza sette medaglie: 2 d'oro, 4 d'argento e una di bronzo. La Spagna è terza e staccata con 1, 2, 3.

Doppi decisivi. Nel doppio femminile l'Italia cambia formazione: Ginevra Marchetti diventa riserva e si esibiscono Sarah Maria Rizea e Flaminia Vernice, mentre la Francia conferma la neocapionessa europea del singolo Lealys Alavez in coppia con Prune Tapie; questa volta i giudici invertono le preferenze rispetto al preliminare. Le padrone di casa, che erano state giudicate seconde il 28 luglio, guadagnano il gradimento maggiore e vincono con 84.2333, quasi un punto e mezzo in più rispetto alla precedente esibizione; le azzurre, che invece erano davanti, ottengono 83.5000 miliorando anche loro il punteggio ma non abbastanza per restare davanti. Tra lo 0.36 di vantaggio che avevano nel preliminare e lo 0.73 in meno che hanno ricevuto in finale c'è oltre un punto in gioco. Confermata, invece, la terza posizione delle spagnole Calle Garcia e De La Puente con 82.5667.  
Nel doppio misto il neo campione d'Europa di categoria Lucas Valliccioni e Lou Thuillier vincono superano il muro degli 80 punti vncendo con 80.1000 e gli azzurri Filippo Pelati e Valentina Bisi sono secondi con 78.4333. Terza la coppia spagnola Eneko Aguilar Sanchez e Daniela Suarez Fernandez con 76.5333.    
Anche nelle finali dei singoli l'Italia fa doppietta d'argento, entrambe le volte, di nuovo, dietro la Francia. Il solo femminile lo vince Lealys Alavez con 84.8333 e Ginevra Marchetti è seconda con 1.23 punti di distacco (83.6000) e migliorano entrambe rispetto al preliminare; nel singolo maschile si impone Lucas Valliccioni con 78.4000 e Filippo Pelati è secondo con 0.63 di differenza e 77.7667 di personale.

Avvio scoppiettante. Due medaglie d'oro e quella di bronzo del team free nelle prime tre finali. Sulle orme delle eroine della squadra Nazionale assoluta. Le ragazze della selezione giovanile di nuoto sincronizzato sono protagoniste agli European Youth Artistic Swimming Championships in svolgimento a Montceau-les-Mines, comune francese di poco più di ventimila abitanti situato nel dipartimento della Saona e Loira, nella regione della Borgogna-Franca Contea.
Seguendo l'esempio delle più grandi, che a Budapest 2022 hanno riscritto la storia mondiale del sincro Made in Italy, le quindicenni azzurre vincono subito la prima finale in programma agli europei di categoria, quella degli Highlights con 83.0667 punti (25.1000 per l'esecuzione, 32.6667 per l'impressione artistica e 25.3000 per le difficoltà). Si lasciano alle spalle la Francia (82.0667) e la Croazia (74.0000). Le dieci neo campionesse d'Europa sono Bertini, Bischetti, Bisi, Di Spirito, Felici, Franzè, Milanesi, Marchetti, Scogamiglio e la più piccola di tutte Spiz (14 anni).
Nella seconda finale, quella del libero combinato, arriva la seconda medaglia d'oro. L'Italia mette in finale tutte le altre squadre e totalizza 83.1313 (24.8 con l'esecuzione, 33.33 con l'impressione e 25.0 con le difficoltà). Il combo azzurro, che bissa il successo degli Highlights, è composto da Banesso, Bertini, Bischetti, Bisi, Di Spirito, Marchetti, Milanesi, Rizea, Spiz e Vernice. Insieme a loro salgono sul podio Spagna e Grecia, rispettivamente con 83.0667 e 80.3667 punti.
Terza finale e terza medaglia, questa volta di bronzo. Nel team free l'Italia ottiene 82.7667 punti e chiude al terzo posto e con 0.10 dalla Francia che la precede con 83.8667; vince la Spagna con 83.3333 punti. Per la squadra azzurra - composta da Bertini, Bischetti, Bisi, Di Spirito, Marchetti, Milanesi, Rizea e Vernice - 25.0 di esecuzione, 33.0667 di impressione artistica e 24.7 di difficoltà. 

Così nelle figure. Centoquarantuno partecipanti al "Figure competition", gli esercizi obbligatori. Tre francesci nei primi quattro posti. Il miglior punteggio è di Lealys Alavez con 83.5561, seconda è la spagnola Rocio Calle Garcia con 81.7015, a seguire Prune Tapie con 81.4923 e Lou Thuiellier con 81.1454. Al quinto posto l'azzurra Maria Sarah Maria Rizea con 80.7730. Nella top 10 anche Chiara Benesso, ottava con 80.4362 punti.  

Così nei preliminari. Il duo free composto da Sarah Maria Rizea e Flaminia Vernice è primo con 82.7667 davanti alle francesi Alavez e Tapie (82.4000); nel solo free Ginevra Marchetti è seconda con 83.2667, dietro alla francese Lealys Alavez (83.3333) e davanti alla spagnola Carla Lorenzo Llusca (82.3000).

LA SQUADRA AZZURRA AGLI EURO YOUTH. Chiara Benesso (Plebiscito), Ginevra Marchetti e Greta Franzè (Futura Prato), Valentina Bisi e Lavinia Bischetti (Sport Village Pesaro), Greta Felici e Marta Falcioni (Aurelia Nuoto), Filippo Pelati (Uisp Bologna), Elisa Di Spirito e Beatrice Scognamiglio (All Round), Vittoria Mianesi (Busto Nuoto), Giorgia Spiz (Busto Sincro Team), Gilda Bertini (Livorno Aquatics), Sarah Maria Rizea e Flaminia Vernice (Rari Nantes Savona). Nello staff i tecnici Sabrina Camino, Carolina Camardella, Silvia De Paolis e Concita Di Mario e il medico Astrid Cavenaghi. Giudici italiani Claudia Lucantoni e Laura Odeven.

Programma e risultati completi